Jacob Derwig nel ruolo di Marius in KLEM

Il numero SPREMEREi fan hanno atteso a lungo un sequel, ma “è” qui. Come un lungometraggio di quasi due ore. In corsa dopo tre stagioni televisive (2017-2020). SPREMERE giovedì prossimo al cinema. Con queste personalità contrastanti, il fisco Hugo Warmond e l’ex cliente della prigione Marius Milner, ovviamente. Jacob Derwig è stato elogiato per anni per quest’ultimo ruolo che gli sta così a cuore. Gli parla Metropolitana con grande piacere.

“Sto bene, ma è un po’ impegnato. C’è molta richiesta da parte dei media SPREMEREma è solo divertente”, afferma l’attore di talento, che lo ha fatto anche in TV nel 2022 Sul titolo La persona più intelligente riuscito a calciare.

KLEM “si è trasferito” da Amsterdam in Italia

SPREMERE si è conclusa nel 2020 come una serie in pompa magna: Marius e sua moglie Kitty (Georgina Verbaan) sono stati costretti a lasciare Amsterdam per stabilirsi in Toscana in Italia. Sembrava la fine di una grande era televisiva, guardata fedelmente da circa un milione di fan alla volta. Niente si è rivelato meno vero. Dopo una lunga pausa, lo sceneggiatore (e regista) Frank Ketelaar è riuscito a creare un sequel, una storia italiana.

Per chi SPREMERE Mi sono davvero mancati tutti questi anni: Marius Milner ha un passato in carcere (dopo un omicidio), ma è fuori da tanto tempo. Una volta entrato in contatto con il suo compagno di squadra fiscale Hugo Warmond (Barry Atsma, che Metropolitana nel 2020 ha parlato sulla terza serie della serie), perché le loro figlie frequentano la stessa scuola elementare. Marius, pur essendo un uomo di buon cuore, a volte piega gli angoli sbagliati e Hugo è l’uomo che deve sempre uscirne con la sua intelligenza. Le strade ora sono separate, ma arriva il momento in cui la figlia di Hugo, Suus, viene portata in vacanza dalla sua migliore amica Chrissie in Toscana. ‘Huug’ si recherà a Siena con la sua Sophie (Ellen Parren), dove vuole proporle una proposta. I fan l’hanno indovinato: molte cose vanno male con il vigneto acquisito da Marius e Kitty in modo un po’ oscuro. Dentro non c’è tempo le auto vanno a fuoco e inizia una battaglia (di mafia) all’ultimo sangue. E chi può risolverlo?

KLEM personaggi dalla scatola dei costumi

Frank Ketelaar definisce il film la ciliegina sulla torta KLEM. Questo vale anche per te?

Jacob Derwig: “Sì! Lo chiamiamo dolce. Ovviamente è meraviglioso essere conosciuti SPREMEREpersonaggi della scatola dei travestimenti e far riapparire il trio Marius, Kitty, Hugo. Ma è anche difficile perché hai già avuto trenta puntate con queste persone. Frank ha dovuto pensare attentamente se avrebbe seguito. La porta si è aperta quando ha pensato di sì, aspetta un attimo, quei Milner ora sono in Italia. Forse possono affrontare alcuni criminali locali. E forse Hugo Warmond può risolvere alcune cose.

MORSETTO Jacob Derwig Georgina Verbaan
Georgina Verbaan (Kitty) e Jacob Derwig. Foto: Jurre Romp

I dubbi iniziali di Ketelaar c’erano anche per te?

“In realtà non per me. Perché se mi chiedi ‘vuoi tornare e rifare Marius Milner?’, rispondo subito di sì. Mi è sempre piaciuto giocare contro di lui ed è stato fantastico essere di nuovo in quel triangolo. Dopotutto, c’è sempre qualcosa da fare con Marius, Kitty e Hugo. Barry, Georgina e io una volta abbiamo trovato qualcosa che fa interagire così bene questi personaggi tra loro. Ora che ho visto il film di persona, penso: un nuovo SPREMERE è stata una buona decisione. Frank Ketelaar può costruire qualcosa di così bello con tutti i tipi di piccoli passi. Continua a costruire la tensione verso la fine, molto intelligente.

“Il gallo dei bulbi da fiore è buono”

Ti viene in mente la sceneggiatura?

Convincente: “No, haha. Nemmeno io penso sia necessario. Ricordo di aver pensato alla prima stagione. Su cose come “non ci capita troppo spesso la stessa cosa?”. Ma SPREMERE è una costruzione così meticolosa che è difficile trarne una pietra. Va sempre bene con Ketelaar e Kievit. La lingua è corretta, specialmente la pura lingua di Amsterdam di Marius che ho il diritto di parlare.

Qual è la tua frase preferita di Marius comunque?

“Beh, cos’altro c’è in questo film? Lo stronzo del bulbo da fiore è un bravo stronzo. La signorina Krentenkut, deliziosa. E solleticante.

Jacob Derwig ammette che, come il giornalista, non conosce più il significato di quest’ultima parola. “Aspetta, lo cercherò su Google. Oh certo. Un tickler è una persona molto noiosa.

Il personaggio di Marius Milner, è qualcuno che premi come un interruttore ed eccolo di nuovo?

“No. Non sono della capitale, quindi Amsterdam è ancora un lavoro per me. Devo proprio prepararlo per affinare tutte le vocali e le consonanti. Se riesco a farlo e a mettermi la giacca di pelle, ho una tatuaggio sul collo e una cicatrice sulla testa, quindi sarò qui presto, sì.

Jacob Derwig Georgina Verbaan KLEM
Scena da KLEM, il film. Foto: Jurre Romp

Insieme all’audizione KLEM

Proprio come ha fatto il tuo avversario Barry Atsma con il suo parka, pulendo gli occhiali e la valigetta sotto le cinghie…

“Abbiamo per SPREMERE fatto il provino insieme. Nella mia memoria, si è presentato all’audizione con questo cappotto. E forse aveva con sé anche una bicicletta con le cinghie e un cestino per il pranzo, ma probabilmente non era così. In ogni caso, era subito Hugo.

Barry ha detto in un’intervista a Metro che sebbene sia già ben noto, KLEM ha fatto molto per la sua fama di strada. Sei anche Marius per le persone quando sei da qualche parte?

“Certo, già fatto La persona più intelligente ovviamente molto. Sorprendentemente, sono forse il più indirizzato Penosa, mentre io- ho avuto un ruolo secondario in una stagione. Ha tutto a che fare con quanto è popolare qualcosa e quante persone lo guardano ogni settimana. Marius è stato nel tuo salotto tre volte per dieci episodi. Detto questo, mi piace particolarmente il fatto che a gran parte degli spettatori olandesi piacciano i personaggi di SPREMERE così tanto abbracciato tra le loro braccia. Alla gente è arrivato ad apprezzare un po’ Marius.

“Il buon criminale che è buono”

È un ragazzo maleducato, ma c’è qualcosa di buono in lui che attrae le persone?

“Marius è ovviamente un criminale, ma soprattutto un ex criminale. È rimasto seduto per molto tempo e ha fatto cose cattive, ma sta anche facendo cose in questo momento e sta provando di tutto per proteggere la sua famiglia. Il suo sangue a volte striscia dove non può andare, ma Marius è un bravo criminale che è bravo.

Questi personaggi opposti sono il principale punto di forza di KLEM?

“Trovo il potere che Frank Ketelaar può dare vita rapidamente ai personaggi. Marius e Hugo vivevano entrambi ad Amsterdam Sud, ma c’è ovviamente il contrasto tra il direttore delle tasse e il criminale e il fatto che loro spremere toccare la vita l’uno dell’altro. Ketelaar è stato in grado di utilizzare il contrasto per molto tempo per la serie. Ma tutti quei piccoli passaggi della trama, penso siano la forza più grande. Passa quasi inosservato e ti cattura immediatamente.

Barry Atsma ha fatto un bel commento al riguardo: “Ciò che Frank Ketelaar scrive, accade più tardi nella vita reale”.

“Sì, guarda il telegiornale molto attentamente.”

MORSETTO Jacob Derwig Marius Milner
Marius Milner: duro, ma un personaggio amato. Foto: Jurre Romp

Hai girato in Toscana. Non dovrebbe essere troppo imbarazzante.

“Esatto. Ci è sembrata anche una vacanza, dato che ci siamo trasferiti in Italia per alcune settimane con la stessa troupe e lo stesso cast. È stato selezionato un villaggio con un’ampia selezione di ristoranti. Il ristorante più piccolo d’Italia è ovviamente già una festa Ha fatto con tutto ciò che abbiamo avuto negli anni di SPREMERE accumulato, la ciliegina sulla torta. L’abbiamo festeggiato per un mese, per così dire.

Dopo il terzo round della serie, c’era la sensazione di “questo è tutto”. Ora sappiamo meglio. Era davvero così?

“Mai dire mai, ma… credo di sì.”

Timbro notturno…

Dove possiamo vederti quest’anno, a parte KLEM?

“Sto facendo i preparativi, non ci sono cose specifiche in arrivo. Faccio anche teatro e ho appena completato un tour di uno spettacolo che ho curato personalmente (La tristezza è la cosa con le piume, ed.). Attualmente sto lavorando a un altro romanzo, che spero sia abbastanza buono da essere messo in scena. Quindi posso solo dire che sono nella fase preparatoria di tutto.

Quindi prima al KLEM al cinema. Molti lo faranno, vero?

“Lo spero”, continua. Ridendo: “E altrimenti sei un gran rompiscatole se pensi di non dover vedere questo film”.

I dieci olandesi più divertenti non possono ridere, Stefano Keizers: “È disumano”

Hai visto un errore? Mandaci una email. Noi siamo grati.

Risposta all’articolo:

Jacob Derwig dopo la serie ora nel film KLEM: “Chiedimi di venire a fare Marius Milner e ti dirò di sì”

READ  M5s, Conté eletto presidente. Il videomessaggio dell'ex presidente del Consiglio: "Farò del mio meglio per ridare dignità alla politica. Da settembre sarò in tournée in Italia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *