KLM non è in Cina, Corea e Giappone da un po’ | Finanziario

Secondo un portavoce di KLM, le possibili alternative per rotte verso Giappone, Cina e Corea del Sud non sono ancora “considerate”. C’era un aereo KLM per diverse destinazioni. L’equipaggio tornerà in parte nei Paesi Bassi con un’altra compagnia aerea.

La compagnia aerea potrebbe quindi volare verso destinazioni nell’Asia settentrionale attraverso il Medio Oriente, ad esempio, ma questo costa più tempo e carburante. Il programma è sospeso fino a giovedì. Più di un decennio fa, a KLM è stato impedito per un po’ di sorvolare la Russia come forma di punizione, cosa che all’epoca costava milioni alla compagnia aerea. La compagnia aerea è ancora in difficoltà finanziarie a causa della crisi della corona.

“Percorsi alternativi”

I Paesi Bassi chiuderanno il loro spazio aereo alle compagnie aeree russe domenica sera. Un portavoce di Airbridgecargo ha detto che sarebbe venuto a Schiphol ancora una volta domenica per ritirare il carico. Anche Air France, la compagnia aerea gemella di KLM, cancellerà i voli per la Russia da domenica. Cancella anche i voli per Corea, Giappone e Cina. “Stiamo studiando percorsi alternativi”, ha detto a Parigi.

Sabato KLM ha cancellato due voli per Mosca e San Pietroburgo. Sabato mattina è diventato chiaro a KLM che nessun pezzo di ricambio non poteva più essere portato via per uso proprio a causa delle sanzioni. Di conseguenza, KLM non può più garantire la sicurezza dei voli verso la Russia o attraverso lo spazio aereo russo. Air France, invece, ha sorvolato la Russia domenica mattina.

READ  Il produttore criticato VanMoof interrompe temporaneamente le vendite di nuove biciclette | Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *