La Camera di Commercio al momento non fornisce alcuna informazione dal registro UBO – IT Pro – News

La Camera di commercio (KVK) temporaneamente non fornirà più informazioni dal registro UBO. Il motivo è una sentenza della Corte di giustizia europea, che ha stabilito che il registro antiriciclaggio. “nella sua forma attuale lede gravemente i diritti fondamentali e la privacy dei cittadini”.

Martedì il ministro delle finanze olandese Sigrid Kaag ha annunciato la decisione. in una lettera al Parlamento. Perché la Corte di giustizia europea giudicato quel giorno che il registro UBO “nella sua forma attuale lede gravemente i diritti fondamentali e la privacy dei cittadini”, i legislatori europei devono riconsiderare il registro.

Kaag scrive che “la sentenza della Corte è indirizzata principalmente al legislatore europeo e alla Commissione europea”, ma che “la sentenza può anche avere conseguenze di vasta portata per la situazione olandese”. Il ministro ha quindi chiesto alla Camera di commercio di astenersi temporaneamente dal fornire informazioni dal registro. La sentenza rende il registro meno facilmente accessibile a tutti, afferma Kaag. Tuttavia, in alcuni casi viene fatta un’eccezione. Ad esempio, le informazioni necessarie possono essere fornite sulla base di una richiesta del pubblico ministero.

UBO è l’acronimo di Ultimate Beneficial Owners. Il registro UBO è una banca dati europea e nei Paesi Bassi fa parte della legge sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo. Il registro consente di richiedere informazioni sui proprietari o sui fondatori di un’organizzazione. Dal 27 settembre 2022 è obbligatorio per le aziende e le organizzazioni iscrivere un UBO nel registro della Camera di Commercio.

READ  Rubano una macchina agricola e la nascondono prima di recuperarla: fratelli braccati dai fucilieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.