La dieta intermittente potrebbe danneggiare la salute: lo studio americano. Remuzzi: «Benefici temporanei a breve termine. E poi?» – Hamelin Prog

La dieta intermittente potrebbe danneggiare la salute: lo studio americano. Remuzzi: «Benefici temporanei a breve termine. E poi?» – Hamelin Prog

Il digiuno intermittente aumenta il rischio di morte per malattie cardiovascolari

Il digiuno intermittente, una pratica popolare tra molte celebrità, è stata identificata come una soluzione per combattere l’obesità, ma uno studio presentato durante un incontro dell’American Heart Association ha scoperto che potrebbe non essere così salutare come si pensava.

Secondo la ricerca, il digiuno per 16 ore e l’assunzione di cibo per sole 8 ore potrebbero aumentare il rischio di morte per eventi cardiovascolari. Sebbene il digiuno intermittente possa portare a una rapida perdita di peso e a miglioramenti nel metabolismo a breve termine, a lungo termine potrebbe non offrire benefici significativi per la salute.

In particolare, il digiuno per 14 ore è stato associato a un rischio più elevato di infarto, ictus e morte in pazienti affetti da malattie cardiache. Pertanto, ulteriori studi saranno necessari per comprendere appieno gli effetti del digiuno intermittente sulla salute e sulla longevità.

Va notato che lo studio presentato ha alcuni limiti e non fornisce indicazioni chiare sulle cause di morte nei gruppi esaminati. Tuttavia, queste scoperte sollevano domande sull’efficacia e sulla sicurezza del digiuno intermittente come strategia di perdita di peso e miglioramento della salute.

In conclusione, mentre il digiuno intermittente potrebbe essere amato da molte celebrità, è importante consultare un professionista sanitario prima di intraprendere qualsiasi tipo di regime dietetico estremo. La salute è una questione seria e non dovrebbe mai essere messa a rischio per seguire le tendenze del momento.

READ  «Ho sempre le mani fredde, dipende dalla circolazione?»: significato e possibili cause - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *