La nuova arma di Biden contro i prezzi elevati del carburante: coltello fiscale temporaneo | Finanziario

Il governo federale raccoglie $ 0,18 per gallone di benzina (circa 3,79 litri) e $ 0,24 per gallone di diesel. Eliminando questa tassa nei prossimi 90 giorni, Biden spera di mitigare gli effetti dei forti aumenti dei prezzi degli ultimi mesi.

Altri paesi hanno già preceduto gli Stati Uniti nell’abbassamento delle tasse e delle accise sulla benzina. Resta da vedere se la misura porterà effettivamente sollievo. Nei Paesi Bassi, le accise sul carburante sono diminuite il 1 aprile, ma il prezzo per litro di benzina ha battuto un nuovo record all’inizio di questo mese. Gli economisti sottolineano che un taglio delle tasse aumenterà solo la domanda di benzina e diesel poiché l’offerta è limitata, spingendo i prezzi ancora più in alto.

Punto sensato

Per Biden, l’inflazione elevata è diventata un punto politicamente delicato. I repubblicani incolpano il democratico per il calo del potere d’acquisto americano. La proposta di abolire la tassa sul gas è quindi vista principalmente come una mossa politica. Se i membri repubblicani del Congresso bloccano la misura, potrebbero essere accusati di non fare nulla di concreto contro l’inflazione elevata.

Biden sottolinea spesso che i prezzi elevati del petrolio e del gas sono il risultato dell’invasione russa dell’Ucraina. “La semplice verità è che i prezzi del carburante sono aumentati di quasi 2 dollari al gallone a causa del brutale attacco di Vladimir Putin all’Ucraina. Non lasceremo che ci arrivi”. Come rappresaglia per l’attacco all’Ucraina, gli Stati Uniti hanno annunciato che non avrebbero più importato combustibili fossili dalla Russia.

READ  "Con il Nutri-Score rendi stupido il consumatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.