La prima macchina volante al mondo colpisce la strada

Un’auto volante ti sorpassa in autostrada, un sogno? No, da oggi è una possibilità reale. Il PAL-V Liberty è stato omologato per l’uso stradale e ora può essere individuato sulle strade europee. Con questa approvazione, PAL-V è un altro passo verso le consegne.

Dopo aver pilotato e pilotato prototipi nel 2012, PAL-V ha iniziato a progettare il suo prodotto commerciale, l’abbiamo visto qualche anno fa. PAL-V Liberty ha recentemente superato i rigorosi test di ammissione stradale europei e ora potrà viaggiare per strada con targa ufficiale. L’auto volante ha completato un rigoroso ed ampio programma di test di guida effettuati su piste di prova da febbraio 2020. Dai circuiti ad alta velocità, ai test dei freni e delle emissioni ai test sull’inquinamento acustico, PAL-V pronto ad affrontare le strade.

Mike Stekelenburg, CTO di PAL-V, ha spiegato come ha vissuto questo viaggio: “Con il ricordo di provare e pilotare il concetto PAL-V One, non vedevo l’ora di provare il Liberty. Collaboriamo da molti anni con le autorità stradali per raggiungere questo obiettivo. L’entusiasmo che provo è enorme. È stato molto difficile ottenere un’auto volante per superare tutti i test di ammissione su strada. Per me, il trucco per costruire con successo un’auto volante è assicurarsi che il design soddisfi le normative aeronautiche e stradali. Sento una forte energia e una forte motivazione nel nostro team per spingere forte per gli ultimi traguardi e per ottenere la certificazione Liberty anche per il volo ”.

Fonte: ufficio stampa

Da PAL-V (prima presentazione al Salone di Ginevra 2018) sarà soggetto a nuovi test nei prossimi mesi, d’ora in poi, le persone potranno vedere l’auto che viaggia sulle strade europee. Sarà sicuramente un punto di svolta. Hans Joore, il pilota collaudatore, dice: “Quando ho acceso PAL-V per la prima volta Ho davvero la pelle d’oca! Tutti gli sforzi che abbiamo profuso si sono concretizzati in questo momento cruciale. Sentire il veicolo prendere vita è stato semplicemente fantastico e guidarlo è stato fantastico. È molto flessibile e reattivo allo sterzo e con un peso di soli 660 kg accelera molto bene. L’esperienza complessiva è come quella che si ottiene in un’auto sportiva. È sensazionale ”.

Il CEO di PAL-V, la prima macchina volante al mondo, ha aggiunto: “Questo è un altro grande passo avanti per noi, ora stiamo guidando e organizzando roadshow in tutta Europa per mostrare ai clienti PAL-V: dove ci incontreremo? “.

Fonte: ufficio stampa

READ  Superbonus 110% anche per castelli e palazzi storici. Comproprietà, un terzo sarà sufficiente per far funzionare l'ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *