La società madre di Facebook, Meta, non assume più personale in questo momento | Tecnologia

La società madre di Facebook, Meta, per il momento ha smesso di assumere nuovi dipendenti. Sono in corso riorganizzazioni anche in numerosi dipartimenti per ridurre i costi, ha annunciato giovedì il fondatore Mark Zuckerberg.

Meta è cresciuto molto velocemente per anni. Ma nel secondo trimestre di quest’anno, l’azienda ha visto per la prima volta nella sua storia un calo delle vendite. Gli inserzionisti sono più cauti riguardo alla spesa e l’azienda soffre di piattaforme concorrenti come TikTok.

Il congelamento dei posti vacanti è stato finora l’intervento più difficile per far fronte alle nuove circostanze. Zuckerberg in precedenza aveva avvertito che Meta avrebbe rallentato sempre più la sua espansione della forza lavoro. La società prevede inoltre di chiudere alcuni progetti per liberare più mani per le priorità.

Una delle aree in cui l’azienda vuole espandersi sono quelle che vengono chiamate bobine, brevi video che assomigliano ai video musicali realizzati dagli utenti di TikTok. Inoltre, Meta ha ancora grandi aspettative per il Metaverse, un mondo virtuale in cui le persone possono lavorare, giocare e rilassarsi.

Finora, l’appartenenza a Meta è cresciuta rapidamente. Solo nei mesi di aprile, maggio e giugno di quest’anno si sono aggiunti 5.700 dipendenti. A fine giugno Meta contava più di 83.500 dipendenti.

READ  Spesa, contanti e tessera sanitaria: attenti subito al 730

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.