L’assenteismo vertiginoso colpisce l’assistenza sanitaria: le liste d’attesa non si accorciano |  Salute

L’assenteismo vertiginoso colpisce l’assistenza sanitaria: le liste d’attesa non si accorciano | Salute

Nel 2019 circa lo 0,6% del personale ospedaliero era ancora malato da molto tempo; bisogna poi pensare tra 92 e 730 giorni di malattia. Questa percentuale è ora del 3,5%. Si osserva anche un aumento dell’assenteismo di lungo periodo nelle case di riposo. Questa cifra era del 3,5% nel 2019 e ora è appena al di sotto del 5%.

A causa dell’assenteismo, il numero di persone in attesa di cure ospedaliere ad aprile è paragonabile a quello di marzo. “Stimiamo che il numero di persone in più in attesa a causa della corona sia compreso tra 100.000 e 120.000”, afferma il NZa Accessibility Monitor. L’assistenza critica pianificabile – che deve avvenire entro sei settimane – è fornita dal 95% degli ospedali; anche questo non è cambiato da marzo ad aprile.

Soluzioni

L’NZa si aspetta che gli ospedali con lunghe liste d’attesa trovino soluzioni per accorciare queste liste d’attesa. “Ad esempio, collaborando con ospedali o cliniche indipendenti della regione che hanno più spazio o ottimizzando la distribuzione della capacità delle sale operatorie. Gli assicuratori sanitari devono stipulare accordi (finanziari) con i fornitori di assistenza sanitaria che incoraggino questo. I pazienti in attesa di assistenza possono anche chiedere aiuto alla loro cassa di assicurazione sanitaria per vedere se c’è un posto più veloce altrove (mediazione dell’assistenza).

Il monitor mostra anche che i trattamenti per le vene varicose e la cataratta sono tornati ai livelli pre-pandemici (2019), ma le riduzioni e i sollevamenti del seno, le ernie ombelicali e la rimozione delle viti hanno ancora una lunga lista di attesa.

Le cliniche indipendenti hanno visto nei primi mesi del 2022 lo stesso numero di pazienti del 2021. Si tratta del 30% in più rispetto al 2019. Tre ospedali non possono fornire completamente cure critiche pianificabili entro lo standard di sei settimane. Ciò attualmente non causa colli di bottiglia, poiché altri fornitori di assistenza possono assumere questa cura.

READ  7 segni nel tuo corpo con cui potresti aver bisogno di vedere un medico

Newsletter gratuita

Ogni settimana, tutto su stile di vita, viaggi, cibo e vita.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Giglio qua la nostra politica sulla privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *