Le rotte hanno raggiunto le famose destinazioni di vacanza sabato presto. Con ore di ritardo nella Francia centrale, lungo il Lago di Garda in Italia e in Croazia

Le strade per le famose destinazioni turistiche olandesi erano trafficate all’inizio di sabato. In Francia, ingorghi tutta la mattina sulla strada per la costa atlantica, vicino a Lione, davanti al traforo del Monte Bianco e verso il confine spagnolo. Secondo l’ANWB, il picco è stato raggiunto intorno a mezzogiorno.

La portavoce dell’ANWB Heleen de Geest afferma che ci sono più persone sulle strade francesi rispetto allo scorso fine settimana, poiché c’è molto traffico ripetuto durante le vacanze. “La scorsa settimana c’erano 862 chilometri di ingorghi in Francia al suo apice, ora c’erano 1077 chilometri quando ha raggiunto il picco intorno a mezzogiorno. Ciò che spiccava era la strada attraverso la Francia centrale, sulla A75 vicino a Clermont-Ferrand, dove era molto trafficata e il ritardo sulla rotta meridionale è stato di quattro ore C’è stato un ritardo di quattro ore sulla A10 appena prima e dopo Bordeaux.

sabati neri

È anche impegnato in diverse località in Austria. C’è almeno un’ora e mezza di ritardo su entrambi i lati del tunnel del San Gottardo. L’ANWB prevede che molti olandesi rimarranno bloccati anche in Italia lungo il Lago di Garda e in Croazia, in entrambi i paesi il ritardo è di tre ore. Ci sono ingorghi di oltre un’ora intorno a Bologna in Italia. In Germania è occupato a sud. Sulla A8 in direzione Stoccarda, il ritardo è di circa un’ora.

Il sabato è uno dei cosiddetti sabati neri. Molte persone stanno andando in vacanza o tornando, quindi ci si aspetta una folla in molte direzioni.

READ  Anteprima del Campionato Europeo di Corsa su Strada Maschile 2022 | I Paesi Bassi vogliono detronizzare l'Italia dopo quattro anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.