Lo Standard mantiene il primo posto italiano con un pareggio

Lo Standard mantiene il primo posto italiano con un pareggio

Lo Standard ha tolto un punto all’AA Ghent l’ultimo giorno dell’anno. I Rouches ora hanno il tempo di prepararsi per il lavoro che li attende. Venerdì hanno già giocato una partita di esibizione contro il top italiano della Juventus.


La partita si è giocata in terra italiana, allo stadio Oude Dame. Il calcio d’inizio è stato dato alle 14:30. Lo Standard ha tenuto a bada la Juve ed è tornato a casa con un bel pareggio per 1-1. I Rouches passano in vantaggio solo dopo mezz’ora.

È stato Donnum a mettere al comando la sua squadra. Questa era anche la posizione di riposo alquanto sorprendente. La Juve voleva fare pulizia dopo la sosta e lo ha fatto. Le truppe di Massimiliano Allegri pareggiano al 56′. Soulé calcia dal dischetto: 1-1. Non c’era punteggio dopo. Un grande risultato per lo Standard contro l’attuale numero tre italiano.

La Juve ha avuto un brutto inizio di competizione, ma dopo una grande rimonta è già salita al terzo posto in Serie A. Il titolo sarà duro. Il Napoli oscillante ha già dieci punti in più in classifica. La Juve riprenderà il 4 gennaio contro la Cremonese, numero diciotto in carica.

SAN TRUIDEN
Standard ricomincerà il 6 gennaio. Riceverà poi la visita di Saint-Trond, attuale numero dieci della Jupiler Pro League. Se lo Standard sogna ancora i primi quattro, allora è meglio che batta le Canarie. Ronny Deila e compagni possono quindi sfruttare i punti persi dalle altre top team. Royal Antwerp FC e AA Gent si affronteranno dopo il nuovo anno, e si incontreranno anche KRC Genk e Club Brugge. L’Union SG affronta il derby di Bruxelles contro l’RSC Anderlecht.

READ  Pilota ufficiale De Vries AlphaTauri: l'olandese risponde da Dubai

Raddoppia le vincite della tua prima scommessa sui Mondiali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *