L’OPEC aumenta leggermente la produzione di petrolio

Le principali nazioni produttrici di petrolio del cartello petrolifero OPEC e dei suoi alleati come la Russia si attengono a un aumento limitato della produzione. Pertanto, è improbabile che i prezzi elevati del petrolio finiscano nel prossimo futuro.

L’OPEC+, come viene chiamata l’alleanza, aumenterà la produzione di petrolio a giugno di 432.000 barili al giorno, proprio come a maggio. Questo non cambia il corso dell’OPEC, mentre gli analisti si chiedono apertamente se sarà possibile fornire tanto petrolio. La maggior parte dei principali paesi petroliferi sta lottando con i limiti di capacità.

Leggi anche | I paesi dell’OPEC si incontrano per aumentare la produzione di petrolio

Divieto di importazione

Nel frattempo, gli Stati membri dell’UE stanno discutendo un divieto di importazione del petrolio russo, che potrebbe solo spingere ulteriormente i prezzi del petrolio. Il segretario generale dell’OPEC Mohammad Barkindo ha dichiarato mercoledì che non è possibile per altri paesi produttori di petrolio sostituire le esportazioni russe di oltre sette milioni di barili al giorno.

Leggi anche | Esperti: l’effetto del boicottaggio petrolifero russo potrebbe essere migliore del previsto per i Paesi Bassi

In precedenza gli Stati Uniti avevano chiesto all’OPEC di aumentare la produzione in modo molto più forte. I prezzi del petrolio potrebbero quindi scendere. Ma all’Arabia Saudita, per esempio, non piace. A causa della guerra in Ucraina, la Russia ha recentemente esitato a sostenere un’altra strada. Anche l’OPEC rimane cauta a causa dei continui blocchi della corona in Cina.

READ  Dijkgraaf vuole affrontare il "crack" dell'istruzione superiore con miliardi di euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.