Lotteria di ricevute, con codice sbagliato, il premio va ad altre tasche

Un errore in fase di acquisto potrebbe far saltare il prezzo. Meglio fare attenzione o la lotteria delle ricevute potrebbe trasformarsi in una bufala clamorosa.

Foto di Photo Mix di Pixabay

Alcune difficoltà, incongruenze rilevate soprattutto nel caso dei non soci ma, all’orizzonte, l’estrazione a sorte che determinerà i primi vincitori. La lotteria degli scontrini è pronta per eleggere i fortunati che, dal primo turno, intasceranno il premio di 100mila euro, ovviamente, tra coloro che si sono registrati sul sito della lotteria. E il prezzo sarà il doppio, poiché vincerà anche il commerciante legato allo scontrino vincente (a sua volta legato ad un codice estratto). Il commerciante dovrebbe ricevere un bonus di 20.000 euro.

Al momento, tutto sembra lineare. In quei giorni avevamo affrontato la questione del guadagno e di come verrà comunicato, indicando i canali ufficiali (comunicazione via Pec o raccomandata con avviso di ricevimento) e non ufficiali (controllo dello stato sull’area pubblica del sito della lotteria .). A questo punto resta da vedere se tutto andrà bene. o se in qualche modo potesse accadere un imprevisto dell’ultimo minuto. In realtà c’è qualcosa a cui prestare attenzione. O meglio, doveva essere guardato prima, al momento delle transazioni.

LEGGI ANCHE >>> Lotteria degli scontrini, andiamo: ecco dove controllare se la fortuna ci ha baciato

LEGGI ANCHE >>> Lotteria degli scontrini: in 10 giorni potresti avere 100mila euro in più sul tuo conto

Lotteria di scontrini, in modo che il maxi-premio possa svanire

L’ipotesi è abbastanza remota ma c’è la possibilità che un difetto di forma faccia sparire i 100.000 euro tanto agognati. Il caso estremo riguarda l’effettiva effettuazione degli acquisti e le modalità di pagamento. Fondamentalmente, la procedura di registrazione della lotteria. Dopo aver effettuato l’acquisto, è necessario registrare il codice della lotteria al momento del pagamento ma prima di effettuare il saldo. A questo punto è fondamentale stare molto attenti a non fare errori di battitura. Non sempre infatti è possibile procedere con un lettore ottico e sarà necessario inserire il codice alfanumerico sulla tastiera del registratore di cassa.

READ  Bonus fino a 500 euro per web e tablet o PC: ecco come accedervi

Un solo numero errato e il codice a barre non verranno automaticamente associati ad alcun codice fiscale. E così, anche estratti a sorte, i biglietti vincenti non saranno legati ad alcun codice, annullando di fatto tutti gli sforzi compiuti fino ad ora. E, ovviamente, facendo scorrere il prezzo massimo di 100mila euro. Ma potrebbe essere anche peggio: un piccolissimo errore (anche in un numero) potrebbe far cadere il codice su un altro biglietto. In questo caso, qualcun altro prenderebbe il premio, lasciando il disgraziato che ha commesso l’errore con il pollice in alto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *