meno di 100 morti per il terzo giorno consecutivo. Fine dello stato di emergenza, Forza Italia sulla stampa – Libero Quotidiano

La situazione epidemiologica in Italia rimane ampiamente sotto controllo ed è in costante miglioramento. Per il terzo giorno consecutivo si registra il numero dei decessi sotto la tripla cifra: ottima notizia, che dimostra che dal punto di vista clinico il virus fa molto meno paura in questa fase. il bollettino oggi, lunedì 31 maggio, le relazioni pubblicate dal Ministero della Salute su 1.820 contagiati, 6.358 guariti e 82 morti su 86.977 tamponi analizzati, con un tasso di positività riscontrato al 2,1% (+0,3 rispetto a ieri).

Per quanto riguarda il sistema sanitario nazionale, la pressione continua a diminuire: oggi il saldo di ricoverato nei reparti Covid è -109 (6.482 posti letto attualmente occupati), mentre quello delle persone ricoverate in la terapia intensiva è -28 (1.033) contro 38 nuovi ingressi. I positivi attualmente sono scesi a 233.674, mentre i deceduti sono arrivati ​​a 126.128: un prezzo alto da pagare sull’altare della pandemia, ma finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel, anche grazie alla campagna di vaccinazione che avanza a passi da gigante. Il ministro Maria stella gelmini dice oggi che “la fine dello stato di emergenza è vicina», Anche se ieri il collega Roberto Speranza di Fabio Fazio a Che tempo fa è rimasto schierato sulla consueta linea di (eccessiva?) cautela.

Torna a campagna di vaccinazione, ad oggi sono 34.470.841 le dosi somministrate in totale: quasi 12 milioni di italiani sono immunizzati, un primo risultato molto importante per un’estate che deve segnare il ritorno responsabile alla vita.

READ  Pulire i motori con l'idrogeno: cosa devi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *