Musiala ha scelto la nazionale tedesca

(ANSA) – MONACO DI BAVIERA, 24 FEB – Jamal Musiala, venerdì 18 anni, uno dei grandi talenti del calcio giovanile europeo e ieri ha segnato con la prima squadra del Bayern contro la Lazio in Champions League, ha scelto di giocare nella nazionale tedesca. Nato a Stoccarda, Musiala si è trasferito in Inghilterra all’età di sette anni ed è entrato nelle accademie di Southampton e Chelsea prima di trasferirsi a Monaco nell’estate del 2019. Avendo la doppia cittadinanza, ha esordito in Inghilterra lo scorso 21 novembre ma ora ha deciso di optare per per la Germania, dopo averne discusso con il tecnico della Nationalmannschaft Joachim Loew. “Alla fine della giornata – ha detto Musiala intervistato dall’emittente pubblica ARD – ho seguito solo il cuore, e mi sento come se avessi fatto, al 100%, la scelta giusta. È come se avessi fatto. Avevo due cuori, uno per la Germania e uno per l’Inghilterra, e continueranno a battere entrambi. La Germania è dove sono nato, l’Inghilterra dove sono cresciuto, ho iniziato a giocare a calcio e dove ho ancora molti amici. Tuttavia, non è stata una decisione facile “. annunciandolo, Musiala ha rivelato di aver chiamato il manager inglese Gareth Southgate per informarlo. (MANIGLIA).

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/tuttojuve.com/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

READ  “Non riesco a capire…”, dramma Covid - Libero Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *