Pass verde per scuola e trasporti, rinviato il decreto Corriere.it

La misura dell’obbligo su navi e treni sarà rivista la prossima settimana in base ai dati

Il governo decide di rimandare il decreto che introduce il nuovo elenco di locali dove si può entrare solo con il passaggio verde. Il presidente del Consiglio Mario Draghi vuole trascorrere un’altra settimana e analizzare l’evoluzione della curva epidemiologica sulla vaccinazione obbligatoria per gli insegnanti e la certificazione per navi, aerei e treni, osservando anche quanto sta accadendo negli altri Paesi. Prima finisce il gioco della giustizia e poi si prendono i nuovi provvedimenti, linea confermata anche durante l’incontro con il capo della Lega Matteo Salvini che una nota di Palazzo Chigi definisce cordiale e proficua.

Vaccino obbligatorio per la scuola

L’obbligo di vaccino per docenti e studenti, era stato richiesto dall’Associazione Dirigenti Scolastici al Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. I dati confermano che oltre l’80% del personale scolastico è già vaccinato, quindi si è ritenuto opportuno attendere per verificare se in vista dell’inizio dell’anno scolastico altri decideranno di prenotare.

Pass verde per navi e aerei

Verrà utilizzato anche l’esame della curva epidemiologica per determinare se è necessario rendere obbligatorio il green pass per i treni aerei e battelli dal 6 agosto o se sia meglio rimandarlo a fine agosto. Molti italiani hanno già prenotato le vacanze e quindi si teme che il nuovo provvedimento porterà a l’annullamento dei viaggi con evidente pregiudizio turistico. La stagione turistica è in pieno svolgimento e prima di complicare la vita agli operatori commerciali e alle famiglie con bambini, attendiamo qualche dato. Ci penseremo la prossima settimana a seconda dei dati. Per ora sono tutti sotto controllo, ha ribadito Salvini dopo l’intervista a Draghi.

READ  Quando aprono i preordini su Amazon Italia?

28 luglio 2021 (modificato il 28 luglio 2021 | 15:03)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *