Perché la scabbia è aumentata ultimamente?

Continuano ad emergere infezioni da scabbia. Anche le farmacie di Anversa hanno esaurito le scorte di medicinali. Anche l’Agenzia per la salute e l’assistenza vede una tendenza al rialzo.

I farmacisti di Anversa non hanno quasi nessuna crema contro la scabbia (scabbia) sugli scaffali. La condizione contagiosa della pelle, causata dall’acaro della scabbia, continua a circolare nella zona. Nel resto delle Fiandre e nei paesi limitrofi, anche i medici di base segnalano un’incidenza superiore alla norma.

È difficile dire esattamente quanti casi siano interessati. “C’è una sottostima”, afferma Joris Moonens dell’Agenzia per l’assistenza sanitaria. “Non c’è più obbligo di notifica per i casi individuali o per i casi familiari. La scabbia collettiva, ovvero i casi multipli in una comunità come scuole e strutture sanitarie, devono ancora essere segnalati. ma anche qui c’è indubbiamente una sottodichiarazione. La pandemia covid ha fornito questa sottostima.

Negli ultimi anni, l’Agenzia per la cura e la salute ha notato una tendenza all’aumento del numero di cluster di scabbia segnalati. “Esperienze aneddotiche come gli attuali resoconti dei media sui casi di scabbia ad Anversa suggeriscono anche che c’è un aumento”, afferma Moonens.

Sebbene la scabbia sembri appartenere a un’era passata o si presenti solo nei paesi più poveri, a volte in Belgio ci sono periodi in cui i casi di scabbia salgono alle stelle. Non è raro, tra l’altro. La scabbia ha cicli epidemici per i quali non esiste ancora una spiegazione chiara. “Nei paesi con clima temperato, anche l’incidenza della scabbia è maggiore in inverno che in estate. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che “vivono più vicini” durante questa stagione e perché l’acaro può sopravvivere più a lungo senza il suo ospite a temperature più basse”, secondo l’Agenzia per la cura e la protezione della salute umana.

READ  "Buffer ad alta carica virale". La verità sui rimedi

Soprattutto durante la seconda guerra mondiale e gli anni ’60, la scabbia divenne più comune, probabilmente a causa delle condizioni di vita e della rivoluzione sessuale. Nel 2013 la condizione ha ricevuto anche molta attenzione da parte dei media quando i dermatologi hanno parlato di un nuovo focolaio, ma poiché l’obbligo di denuncia per la scabbia è stato abolito nel 2009 e non erano disponibili cifre esatte, è stato difficile trovare una spiegazione per questo.

I medici sono anche all’oscuro dell’attuale aumento, che si nota da tempo. La revoca delle misure corona potrebbe aver dato libero sfogo all’acaro della scabbia, proprio come ha fatto con l’influenza. Ma anche prima della pandemia di corona, c’è stato un leggero aumento. È possibile che la diagnosi sia spesso fatta troppo tardi o che le misure correttive radicali per la scabbia non siano sempre ben note. L’Agenzia per la cura e la salute ha quindi istituito un gruppo di lavoro per chiarire la cura della scabbia in collaborazione con l’associazione dei medici Domus Medica.

Infine, gli scienziati sperano di utilizzare la ricerca sul DNA dell’acaro della pelle per scoprire i percorsi attraverso i quali il parassita si diffonde e quindi scoprire le origini della malattia.

Innocente, ma noioso

Fortunatamente, la scabbia non è una malattia pericolosa, ma è molto fastidiosa e l’impatto sulla vita del paziente è enorme. L’acaro della scabbia si insinua sotto la pelle, che è accompagnata da vesciche e protuberanze rosse e molto prurito, soprattutto di notte. L’acaro ama vivere sulle dita delle mani, dei piedi, dei polsi, dell’inguine, delle ascelle e intorno alle caviglie.

READ  Più energia, meno chili e una pelle più bella in 11 giorni

La scabbia non va via da sola, ma può essere curata bene con una crema speciale a base di permetrina o benzil benzoato, che deve essere spalmata su tutto il corpo per uccidere gli acari della scabbia. Devono essere trattati anche tutti i contatti del paziente, come i membri della famiglia (gli animali domestici non possono avere la scabbia), compreso il taglio delle unghie. Tutto ciò che può essere lavato in casa va lavato a 60 gradi, dalle scarpe e borse agli animali di peluche, oppure sigillato in sacchetti ermetici.

I pazienti non devono disperare se il loro farmacista non ha unguento. L’Istituto di Medicina Tropicale (IMT) dispone di medicinali sotto forma di compresse, in particolare l’ivermectina antiparassitaria. Questi non sono comunque disponibili nella farmacia media.

scabbia vergogna

Molte persone si vergognano quando si ammalano di scabbia. Non è necessario. La scabbia è presente in tutto il mondo in tutte le classi sociali, razze ed età. Si contrae il parassita attraverso il contatto stretto e prolungato con una persona infetta, ad esempio attraverso il contatto sessuale, prestando vestiti o seduti insieme sul divano. Ecco perché la malattia è così comune nei dormitori dei college in questi giorni. Ma la scabbia è apparsa di recente anche in alcuni centri di asilo. Stringere la mano a qualcuno, d’altra parte, non ti farà rabbrividire.

Saperne di più : https://www.zorg-en-Gezondheid.be/scabies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.