Più impegno per la vaccinazione a maglia fine: “Davvero molto importante”

Ed è così che viene dispiegata la vecchia rete di volti e personalità familiari per evitare un vuoto di ricordo. Il medico generico Bunyamin Meral è uno di quei volti familiari. Fin dall’inizio della campagna di vaccinazione, si è impegnato a vaccinare bene nel suo distretto di Rotterdam-West. “Molte persone vivono in quartieri vulnerabili, non sono istruite, devono lavorare sodo per tutta la vita e hanno relativamente molti problemi di salute. Quindi spesso vengono dal medico di famiglia con domande e quindi hai già un buon rapporto con loro. . I pazienti si fidano te e ti ascolti.” ha detto Meral.

“Riceviamo ancora molte domande sul richiamo, sul perché questa mossa sia necessaria di nuovo. E cosa contiene esattamente. Abbiamo anche notato che molte persone non capivano la parola ricordo. Pensavano che fosse qualcosa di completamente diverso da il primo O un altro marchio o qualcosa del genere”, dice Meral.

Smartphone Geen di DigiD

Secondo Meral, non è solo una questione di fiducia, ma anche di accessibilità. “Molte persone in questi quartieri non hanno uno smartphone o un DigiD. Oppure non sanno come prendere un appuntamento e non hanno nessuno che le guidi. È stato un problema per molte persone durante i primi due iniezioni. e così è.” con il booster. un problema.”

Meral ha anche notato che molte persone vogliono ma hanno difficoltà a trovare la propria strada quando lui e i suoi colleghi hanno lanciato la campagna di richiamo nel quartiere: “Ci siamo accorti presto che la nostra gente non andava in questi fantastici luoghi di iniezione. Abbiamo deciso di creare una campagna di richiamo nei nostri quartieri, indipendente dal GGD.Per quattro giorni abbiamo fatto test senza appuntamento e spesso venivano circa 800 persone al giorno.Tutte le persone che lo volevano.

READ  Il lutto radical chic è trasmesso da Gruber. Anche la Murgia in lacrime ... - Tempo

Quando il GGD è stato costretto a mettere in secondo piano la vaccinazione a maglia fine a causa della campagna di richiamo, Meral e i suoi colleghi hanno continuato. Hanno fornito informazioni su mercati, centri comunitari e moschee. È felice che il GGD sia tornato: “La vaccinazione a maglia fine è davvero molto importante. Il 99% delle persone si farà un’iniezione dopo un colloquio, ma hanno davvero bisogno di questo supporto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *