presto in un conto separato

Presto tutto potrebbe cambiare per quanto riguarda i canoni Rai. Notizie calde per una delle tasse più contestate.

Rai (Adobe)

Buone notizie per Italiani e per tutti coloro che, in generale, non tollerano la condizione di dover pagare il canone della televisione di Stato direttamente attraverso la bolletta della luce. Se ne parla da tempo possibilità, dal momento che il governo Renzi ha deciso di fondere i due. La ragione di ciò risiedeva nella certezza, in tal modo, del pagamento della stessa cannone. Da allora i critici sono stati assolutamente fermi.

Quello che non è ancora chiaro è cosa potrebbe accadere secondo le indiscrezioni provenienti dal Governo. Potremmo tornare al vecchio metodo, cioè quello del bollettino unico comprendente solo il canone Rai. In questo caso, però, bisognerebbe inasprire i controlli e rendersi conto che con un occhio più attento alla dinamica nel suo insieme si potrebbe evitare molto. quasi di fuga. Insomma, gli italiani dovrebbero continuare a pagare le royalty.

Come ottenere l’esenzione royalty Rai: tutte le informazioni

Potremmo comunque andare in a tornerò in origine, alle condizioni che esistevano prima che si decidesse di fondere la royalty Rai con la bolletta elettrica. Per procedere a richiesta esenzione, possibilità prevista in assenza di TV. In questo caso, puoi compilare un modulo specifico e inviare il tutto attraverso canali ufficialmente riconosciuti. La procedura può essere eseguita tramite la rete, da caf o commercialista.

In tutti i casi, i canali ufficialmente accettati sono i seguenti:

  • di imposta, servizio telematico a cui si accede tramite l’Agenzia delle Entrate di persona o per delega; o da un intermediario autorizzato
  • Andare attraverso pec allegando i moduli e firmati digitalmente all’indirizzo [email protected]
  • per posta ordinaria, i moduli inviati con lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’Agenzia delle Entrate – Ufficio di Torino 1 – Sportello abbonamenti TV – Casella postale 22 – 10121 Torino
READ  AstraZeneca, ferma il vaccino per esercito e forze dell'ordine: ecco perché

Ovviamente, dire una bugia in questi casi potrebbe portare a un coinvolgimento criminale con il sistema giudiziario. In ogni caso, come indicato, è possibile essere esonerati dal pagamento dei canoni della Raiovviamente, però, dicendo il verità, affermando la verità, sempre, in ogni caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *