Prima persona condannata per sparatoria mortale sul set del film Rust |  Film e serie

Prima persona condannata per sparatoria mortale sul set del film Rust | Film e serie

Per la prima volta, qualcuno può essere ritenuto responsabile dell’incidente mortale durante le riprese sul set del film Pace, in cui recita un ruolo l’attore Alec Baldwin. Il vicedirettore David Halls ha accettato le accuse contro di lui. Il cameraman Halyna Hutchins (42) è rimasto ucciso nell’incidente.

Halls è stato accusato di uso negligente o pericoloso di un’arma da fuoco nell’incidente dell’ottobre 2021. Venerdì è comparso praticamente davanti al tribunale di Santa Fe. Sebbene non abbia letteralmente dichiarato di essere colpevole del crimine, non si è opposto alle accuse, secondo quanto riferito dai media statunitensi.

Così facendo, dà ragione ai pm, senza ammettere pubblicamente di essere colpevole. Halls non dovrà affrontare il carcere, ma riceverà sei mesi di libertà vigilata senza supervisione.

A maggio, l’assistente alla regia dovrebbe testimoniare nel caso contro Alec Baldwin. L’attore e protagonista del western viene poi processato per omicidio colposo. Ha sparato con il revolver durante un’esercitazione, ferendo mortalmente Hutchins. Anche l’armaiolo Hannah Gutierrez Reed deve evitarlo.

READ  Rischi dell'utilizzo di un dispositivo per l'apnea notturna secondo Philips "molto piccolo" | Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *