Quando e dove apre McDonald’s a Battipaglia: data e inaugurazione

Quando apre e dove McDonald’s una Battipaglia? Il ristorante sarà presto inaugurato 29 dicembre 2021. Per ufficializzare la nuova apertura, il dott. Luigi Snichelotto, partner McDonald’s per le province di Salerno e Potenza, in occasione della conferenza stampa tenuta presso il Salotto Comunale de Battipaglia, in collaborazione con il Sindaco Cécilia Francese.

Quando e dove apre McDonald’s a Battipaglia: data e inaugurazione

Una struttura dal design innovativo, che sorge sulla SS 18 Tirrena Inferiore (all’incrocio con il bivio Carmine Turco), di grande impatto professionale e produttivo, che si inserisce in un’area urbana caratterizzata dall’importante progetto di rigenerazione urbana. Vanno davvero 50 unità selezionate che lavoreranno nel ristorante Battipaglia.

“Siamo felici di aver potuto costruire questa struttura diventata strategica per Battipaglia e di percepire questo entusiasmo per il territorio – Inizia Luigi Snichelotto È un ristorante che si distingue per la sua architettura post-industriale interni, dall’atmosfera vintage ma allo stesso tempo molto chic, dotati di tutti i servizi, dal McDrive al McCafè, passando per l’area giochi dedicata ai bambini e ai giochi. Il personale è da tempo in fase di formazione: abbiamo attinto principalmente dal territorio, per un totale di 50 dipendenti già previsti per la fase di apertura”.

In previsione di tagliare il nastro in modo molto sobrio e minimale per l’apertura, in linea con le misure preventive Covid: “Siamo molto positivi, anche se il tempismo non è dei migliori vista l’evoluzione dei contagi. Molte famiglie stanno soffrendo, quindi apriremo le porte al pubblico in tono minore, rispettando il dolore delle vittime della pandemia. Quindi, non appena possibile, prenderemo iniziative per sostenere e lanciare il nostro accordo. Per il 2022, infatti, auguriamo a tutta la comunità e alle famiglie un futuro migliore di quello che stiamo vivendo”.

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (17 novembre 2020)

Si intensifica il legame con le comunità locali. In occasione del taglio del nastro, il 29 dicembre, verrà inoltre delineata la nuova iniziativa che vedrà McDonald’s, al fianco dell’amministrazione comunale e delle associazioni, nel campo dei progetti sociali a favore dei più deboli e di coloro che attualmente vivono in condizioni di disagio.

“Con la presenza di McDonald’s si amplifica il grande programma di riqualificazione urbana del quartiere Carmine Turco, con una serie di nuovi esercizi commerciali – sottolinea il sindaco Cecilia Francese – Proseguirà la collaborazione con McDonald’s con progetti di tutela ambientale, il rilancio dello skatepark dietro il ristorante, la realizzazione di parcheggi e spazi verdi. Stiamo per creare parchi per la gente del quartiere, che presto cambierà volto. Molti giovani locali sono stati intervistati e assunti. Avere un marchio internazionale a Battipaglia ci rende orgogliosi, anche in termini di attrattività. Siamo convinti che a Battipaglia verranno anche molte persone per McDonald’s: si tratta di un’induzione importante. In futuro lavoreremo anche sulla mobilità, per migliorare i percorsi alternativi, nel rispetto del masterplan. Il futuro consiste nella riqualificazione degli spazi esistenti, con una visione di consumo di suolo zero”.

Nel corso dell’intenso dibattito pubblico, in occasione della conferenza stampa, ha sottolineato anche Luigi Snichelotto i valori e la filosofia di un nuovo modo di “fare impresa etica”, con le persone al centro, raccontando anche diverse iniziative a favore dei territori realizzate nel 2021: dalla campagna antispreco delle “Giornate insieme per l’ambiente”, ai pasti a favore delle associazioni di volontariato di Salerno e Potenza.

“Una sensibilità sociale che ci accompagna attraverso i territori. Innanzitutto la passione e la voglia di costruire un percorso con la comunità – Luigi Snichelotto mette in evidenza – Sostenere le comunità in sinergia con le istituzioni locali è un grande obiettivo comune. Mettersi in gioco, stare insieme, condividere dovrebbe portarci a un comune senso di responsabilità sociale. E anche le sfide della tutela dell’ambiente, pensate al packaging ecosostenibile, con la totale eliminazione della plastica. Processo di riciclaggio per proteggere l’ambiente e molto altro ancora. È è l’immagine più bella che ci ispira nei confronti della nostra squadra di lavoro, che coinvolge anche il nostro personale”.

READ  Pagamenti elettronici, ecco il piano cashless del governo: dal 10% di rimborso al super cashback di 3mila euro per i primi 100.000

Ristorante

Il nuovo ristorante, con 231 posti a sedere tra interno ed esterno, dispone di una corsia McDrive e McCafé dove gustare caffè di qualità e una variegata offerta di caffetterie, drink, brioches e prodotti da forno.

Il ristorante Battipaglia potrà accogliere e servire i clienti all’interno e sulla propria terrazza tutti i giorni dalle ore 6:00 all’1:00. Contestualmente sarà possibile usufruire anche del servizio d’asporto, rigorosamente regolamentato per garantire la sicurezza e la salute di clienti e dipendenti. Gli ingressi al ristorante sono limitati e i prodotti vengono consegnati in modalità contactless dal personale addetto. L’ordinazione può essere effettuata in autonomia presso i chioschi, per i quali McDonald’s dispone di procedure straordinarie di pulizia e disinfezione, o alla cassa.

Per il Sarà attivo anche il servizio McDrive, operativo dal lunedì alla domenica, 24 ore su 24. L’ordine viene preso in sicurezza. via citofono, quando il pasto viene consegnato attraverso il finestrino della tua auto, senza contatto diretto tra personale e clienti.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, McDonald’s ha affrontato la situazione con la massima cura e responsabilità, dando priorità alla sicurezza e alla salute dei suoi 25.000 dipendenti in tutta Italia e dei suoi affezionati clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *