VVD di nuovo in disaccordo con il gabinetto sull’approccio all’asilo, annullata l’udienza sulla legge sulla dispersione |  Politica

VVD di nuovo in disaccordo con il gabinetto sull’approccio all’asilo, annullata l’udienza sulla legge sulla dispersione | Politica

I partiti della coalizione di nuovo in disaccordo sulla legge sulla distribuzione, confermano fonti dell’Aia dopo aver riferito ora delle notizie. La bozza di questa legge per ospitare equamente i richiedenti asilo in tutto il paese doveva essere inviata alla Camera dei Rappresentanti entro mercoledì, ma non è stata realizzata. Il VVD non è d’accordo con il modo in cui i comuni dovrebbero applicare la legge.

A causa di questo disaccordo, la tavola rotonda sulla legge sulla ripartizione, che era all’ordine del giorno di giovedì mattina, è stata annullata. In questo incontro, i comuni, le province, il lavoro dei rifugiati e il Consiglio della pubblica amministrazione, tra gli altri, diranno ai deputati cosa pensano della legge sulla distribuzione.

In base a questa legge del Segretario di Stato Eric van der Burg (Asylum Affairs, VVD), i comuni sono obbligati ad accogliere (ulteriori) richiedenti asilo se non lo fanno volontariamente. Per molti anni non tutti i comuni hanno accolto richiedenti asilo.

Il disegno di legge è un compromesso duramente negoziato tra i partiti della coalizione, con il VVD che si è opposto a lungo e il più ferocemente contrario. I liberali hanno particolari difficoltà con l’elemento coercitivo del diritto, che gli oppositori chiamano anche diritto coercitivo.

leggi ohVA BENE: Il sollievo del Segretario di Stato per l’accoglienza dei richiedenti asilo sarà di breve durata.

Invariato alla Camera

Il primo ministro Mark Rutte è dovuto intervenire in una riunione del gruppo liberale per convincere il gruppo a votare per il compromesso. Poiché il compromesso era così difficile da trovare, Van der Burg, dopo le forti critiche del Consiglio di Stato, ha presentato la legge così com’era alla Camera dei Rappresentanti.

READ  Elon Musk annulla anni di divieto di annunci politici su Twitter | Tecnologia

Il testo continua sotto la foto.

Segretario di Stato Eric van der Burg.
Segretario di Stato Eric van der Burg. © Jeroen Meuwsen

Un gruppo di membri del VVD ha recentemente scritto in una lettera che il leader del partito Mark Rutte deve mantenere la sua promessa di limitare l’afflusso di migranti (richiedenti asilo). Al congresso VVD di novembre, Rutte ha detto che si sarebbe impegnato personalmente. Sabato prossimo, il VVD affronterà nuovamente la questione dell’asilo in una conferenza.

Van der Burg inizialmente voleva che la legge entrasse in vigore lo scorso gennaio. La Camera dei Rappresentanti e il Senato devono ancora rivedere la legge.

In una breve lettera alla Camera dei Rappresentanti, il segretario di Stato ha scritto mercoledì sera che “nonostante tutti gli sforzi” non è stato possibile inviare alla Camera per la tavola rotonda la “normativa inferiore” (la stesura del Distribution Act). Di questa “normativa di fondo” si discuterà “al più presto la prossima settimana in Consiglio dei ministri”. Poi i documenti vanno alla Camera.

Il primo ministro Mark Rutte alla Camera dei Rappresentanti.
Il primo ministro Mark Rutte alla Camera dei Rappresentanti. © ANP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *