Questi sintomi potrebbero indicare la paralisi di Bell

Questi sintomi potrebbero indicare la paralisi di Bell

Paralisi di Bell, chiamata anche La paralisi di Bell chiamato, i muscoli di una metà del tuo viso diventano improvvisamente paralizzati. A differenza di un ictus, una paralisi centrale che è causata nel cervello, il problema con la paralisi di Bell, una paralisi facciale periferica, è nel nervo facciale. Questo nervo controlla, tra le altre cose, la tua espressione facciale, ma anche la chiusura degli occhi e della bocca. Se questo nervo si rompe, puoi usare i muscoli di un lato meno o per niente.

Non si sa esattamente come si sviluppi la paralisi di Bell. Probabilmente è dovuto all’infiammazione. Questo fa gonfiare e bloccare il nervo facciale. Anche la malattia di Lyme può essere una causa. La causa di solito non viene trovata. La paralisi facciale si sviluppa spesso dopo un periodo di freddo o correnti d’aria, ad esempio se sei stato seduto accanto a un finestrino aperto (di un’auto) per un po’ di tempo. L’insufficienza del nervo facciale si verifica sia nei maschi che nelle femmine. Ogni anno, circa 20-32 persone su 100.000 sviluppano questa condizione.

Ci sono una serie di sintomi che possono indicare la paralisi di Bell. Buono a sapersi: con la paralisi di Bell, non puoi chiudere gli occhi correttamente. È possibile con un ictus. Altri sintomi associati alla paralisi facciale includono:

  • L’angolo della bocca pende.
  • L’occhio non si chiude bene. Anche se lo chiudi, rimane semiaperto. Il lampeggio non funziona. L’occhio può anche lacrimare.
  • Difficoltà a parlare e deglutire
  • meno gusto
  • L’orecchio può essere ipersensibile ai rumori forti
  • Dolore lieve dentro e intorno all’orecchio

Poiché i sintomi della paralisi di Bell sono molto simili a quelli di un ictus, è importante proprio adesso per contattare il medico. Se hai un ictus, devi essere curato il prima possibile.

READ  “C'è ancora molto da fare nell'area dell'assistenza inclusiva”

Per la maggior parte delle persone, la paralisi di Bell andrà via da sola. Non hanno bisogno di alcun trattamento per questo. Questo recupero può richiedere da tre a sei mesi. Per aumentare le possibilità di guarigione, verrà prescritto un farmaco antinfiammatorio. In caso di grave paralisi, a volte un medico prescrive il prednisone. Se non riesci a chiudere bene l’occhio, spesso prendi del gel o un collirio da portare a casa, altrimenti l’occhio si secca. È importante riposare per le prime due settimane. È anche meglio evitare correnti d’aria e raffreddamento per il momento. Dopo tre settimane, il primo miglioramento è visibile e dopo alcuni mesi o sei mesi, il miglioramento diventa ancora più pronunciato. In una piccola percentuale di persone con paralisi facciale di Bell, il nervo è danneggiato. A volte hanno disturbi residui (minori), anche dopo il trattamento farmacologico.