Radiotelescopio di Arecibo: Porto Rico stanzia 8 milioni di dollari per la sua ricostruzione

Sembra che il destino di Radiotelescopio di Arecibo non è stato ancora scritto. Dopo il disastroso crollo all’inizio di dicembre, in seguito ai danni agosto e novembre l’anno scorso potrebbe rinascere una nuova struttura. Questo è ciò che sperano molti ricercatori in tutto il mondo, consentendo loro di continuare gli studi condotti negli anni. Un primo movimento concreto è venuto proprio da Porto Rico.

arecibo

Il telescopio di Arecibo potrebbe avere una seconda vita

La buona notizia è che Wanda Vazquez Garced, Governatore di Porto Rico, assegnato $ 8 milioni per eseguire la ricostruzione del Radiotelescopio di Arecibo ponendo così a “prima pietra” risplende la struttura di interesse scientifico e popolare della regione.

A segnalarlo, è il sito El New Dia ma anche sul profilo ufficiale dal governatore potrete informarvi sull’intervento che intendete realizzare nella regione. Garced ha scritto davvero “Il crollo del radiotelescopio offre l’opportunità di ripensarlo, tenendo conto delle lezioni apprese e delle raccomandazioni della comunità scientifica per renderlo rilevante per decenni, motivo per cui abbiamo firmato l’OE 2020-096 per stabilirne la ricostruzione “.

Il governatore ha aggiunto “Abbiamo stanziato 8 milioni di dollari per gli sforzi di ricostruzione, che includeranno la riparazione dei danni ambientali con la rimozione e lo smaltimento sicuro dei materiali interessati, che è già iniziata sotto la supervisione del National Science Foundation “..

Il denaro stanziato deve permettere di partecipare alla vendita e alla progettazione del nuovo Radiotelescopio di Arecibo. Tuttavia, interverrà anche altri organismi per rendere il lavoro di ricostruzione davvero efficace. Tuttavia, è un passo importante verso un nuovo inizio.

READ  sulla LUNA c'è ACQUA e potrebbe essere facilmente accessibile "3B Meteo

Radiotelescopio di Arecibo

Francisco Córdova, direttore dell’osservatorio, ha anche aggiunto che la struttura è “un’icona della cultura portoricana”. L’area è stata inoltre dichiarata di interesse storico per la sua importanza. Ora sarà la volta della National Science Foundation, proprietaria del Radiotelescopio di Arecibo decidere cosa fare. Molto dipenderà dal denaro di NSF e dall’esistenza di altri progetti ritenuti più importanti. La mossa di Porto Rico tuttavia, è importante dal punto di vista della ricostruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *