Recensione Sniper Elite 5 – Tweakers

Cecchino d’élite 5

Come i suoi predecessori, Sniper Elite 5 è ambientato durante la seconda guerra mondiale, ma adotta un approccio diverso al gameplay. L’attenzione è più sulla furtività e sull’eliminazione silenziosa dei nemici che sul tiro come un cecchino. Non soddisfa le aspettative dei giocatori che seguono la serie da un po’, ma non deve essere male. In ogni caso, rende l’azione un po’ più versatile. Tuttavia, non possiamo fare a meno di sentire che il gioco è troppo in due menti. Karl Fairburne è un cecchino o una spia tattica? La risposta sembra essere da qualche parte nel mezzo. Il gioco è ancora semplificato in molti modi, ma molte di queste semplificazioni possono essere disattivate. I momenti in cui altri giocatori invadono il tuo gioco creano molta tensione, ma quando sei stufo, anche questo può essere disattivato. Tecnicamente, Sniper Elite 5 offre un’esperienza di gioco stabile e alterna immagini graficamente belle con immagini meno stimolanti. Tutto sommato, un buon gioco, che, anche a causa del cambio di direzione, deve aspettare e vedere cosa ne sarà entusiasta il pubblico.

Sniper Elite è una serie di diciassette anni che ruota attorno al cecchino Karl Fairburne, che affronta i nazisti durante la seconda guerra mondiale. Le prime parti ruotavano attorno alle battaglie di Berlino, la terza parte portò Karl in Africa e la quarta parte era ambientata in Italia. Sniper Elite 5 utilizza un’impostazione ancora più riconoscibile per molti. Questa volta, Karl si ritrova in Normandia, dove deve assicurarsi che l’invasione possa avere successo alla vigilia del D-Day. Una volta in Francia, Karl scopre un misterioso piano che, secondo i nazisti, potrebbe decidere la guerra nel loro favore. Per l’esercito di un solo uomo chiamato Karl Fairburne, quindi il compito corretto di contrastare questa operazione.

Con l’ambientazione, Rebellion sta ovviamente andando sul sicuro, poiché il giocatore può tornare al lavoro durante la seconda guerra mondiale. In ogni caso questo garantisce la riconoscibilità, ma pian piano sarebbe bello anche un telaio completamente nuovo. Il riconoscimento non è solo nell’ambientazione e nel personaggio principale, ma anche in una serie di elementi di gioco. Ad esempio, la speciale ‘kill cam’, con la quale il gioco mostra in modo molto esplicito quali danni il proiettile hai sparato al corpo di un soldato nemico, ruba ancora una volta la scena. Conosciamo questa fotocamera dalla seconda parte della serie Sniper Elite e anche se le immagini rimangono spettacolari, dopo un po’ ci siamo stancati. Il nuovo è svanito e c’è un grado di ripetizione abbastanza alto. Nessun problema, è più un segno che quella che una volta era una nuova fantastica funzionalità ha perso il suo splendore.

Mont Saint Michel

Questo aspetto non è aiutato dal livello grafico generale di Sniper Elite 5. Il gioco a volte sembra abbastanza buono. La terza missione porta Karl a Mont Saint-Michel, anch’esso sbalorditivo nel gioco.Le ambientazioni immaginarie, tuttavia, sembrano molto meno ispirate e anche gli altri elementi, come soldati e automobili, fanno poca impressione. Certo, non ci ha infastidito molto durante il gioco. Gli effetti di luce fanno il loro lavoro abbastanza bene da dare alle missioni che si svolgono di notte un’atmosfera suggestiva. Le missioni sono intervallate da filmati che aggiungono nuove parti alla storia. Sono abbastanza carini, ma non di più. Il livello della recitazione è molto diverso da quello dei principali giochi di oggi e molti dei ruoli sono fin troppo riconoscibili. Naturalmente, la storia generale non aiuta in questo. Una spia che ha ignorato e sabotato un piano nazista segreto in territorio nemico non è la trama più originale di tutti i tempi.

READ  Rumor: Apple al lavoro su Mac mini con M2 e M2 Pro-soc - Informatica - Notizie

Più originalità può essere trovata nel gameplay, almeno quando si confronta questo gameplay con i precedenti giochi della serie. In Sniper Elite 5 c’è un cambiamento sorprendente. Karl deve alzarsi di tanto in tanto fucile di precisione fiducia, ma molto più spesso dell’artiglieria grossolana è una responsabilità. Il gioco costringe i giocatori a usare frequentemente tattiche furtive. Intrufolarsi, nascondersi ed eliminare silenziosamente i nemici e nascondere i loro corpi è molto più importante di prima. Abbiamo avuto molte più vittime nelle nostre missioni con le nostre mani o con una pistola con un silenzioso, poi con un fucile da cecchino. Questo fatto, rafforzato dalla possibilità di utilizzare elementi nell’ambiente e persino piazzare trappole molto creative, fa sembrare Sniper Elite 5 un po’ un gioco di Hitman.

Pilotaggio invisibile

Sta nel modo in cui lavori e in cosa ne pensa il gioco. Supponiamo che tu pensi che Karl sia solo un cecchino e scegli un punto tattico dove sederti e aprire il fuoco. La migliore possibilità che tu possa vincere la sparatoria che segue. Tuttavia, il gioco chiarisce che questa non è in realtà l’intenzione. I colori giallo e rosso ti avvertono che i nemici sono sulle tue tracce o addirittura ti stanno combattendo. Funziona intuitivamente come elemento guida; non vuoi il giallo, tanto meno il rosso. Inoltre, il gioco ti valuta alla fine di una missione e mostra cose come la frequenza con cui sei stato visto dai nemici e la frequenza con cui è scattato l’allarme. Quindi sei chiaramente diretto verso la furtività, il che rende Sniper Elite 5 più un gioco di spionaggio tattico che un puro gioco da cecchino.

Ciò è chiaramente evidente anche nelle funzionalità di gioco che i giocatori hanno a disposizione in Sniper Elite 5. Se si gioca in modalità standard, Karl può taggare i nemici in modo che la loro posizione sia sempre visibile. Ha anche una modalità di messa a fuoco, con la quale può individuare i nemici attraverso i muri che non sono stati ancora individuati. Anche sparare con un fucile da cecchino è facile; un’icona indica dove mirare per compensare distanza, vento e movimento del bersaglio.

READ  Super league e diritti tv: Champions League e Serie A minacciate di svalutazione, cosa succede adesso? | Prima pagina

Il gioco ha ancora più strumenti a bordo che rendono le cose un po’ più facili per il giocatore. Alcuni di questi sono trucchi simili a Metal Gear che sono utili, ma non si adattano al tema. Fortunatamente, tutti questi strumenti possono anche essere disabilitati, con Authentic che è l’opzione più complicata. Tutti gli aiuti sopra menzionati sono persi e dipendi dai tuoi sentimenti e dal tuo intuito. Scopri dove sono i nemici, quindi procedi osservando tu stesso le loro pattuglie e ricordando dove hai visto i nemici. Tenere conto del vento, della distanza e del movimento è quindi un compito manuale. Questo logicamente rende Sniper Elite 5 un gioco molto più difficile, ma sicuramente quando si tratta di sparare con un fucile da cecchino è molto più soddisfacente. Tuttavia, si può immaginare che la maggior parte dei giocatori opterà per le ruote di allenamento qua e là, poiché questo approccio richiede molta della tua abilità e pazienza. È bello poter regolare la difficoltà per partita, così hai un po’ di aiuto per individuare i nemici, ad esempio, ma meno per sparare.

Cambia arma

Se vuoi darti un aiuto in più, puoi farlo cambiando la tua armatura e sbloccando i vantaggi. Fai quest’ultimo spendendo punti esperienza in un numero piuttosto limitato albero delle abilità† Ad esempio, puoi darti un piccolo extra Salute o scaricare automaticamente i nemici che Karl elimina con le sue mani. A questo proposito, le armi forniscono più intrattenimento. A poco a poco sblocchi più armi e accessori che ti consentono di personalizzare quelle armi. Tutte le pistole possono essere ascoltate in Sniper Elite 5, ma mettere un silenziatore su una mitragliatrice limita l’udibilità a poche decine di metri. Se vuoi eliminare i nemici a distanza prima di entrare da qualche parte, anche un’udibilità alquanto limitata della tua arma è piacevole. Sparare ai nemici uno ad uno è inutile se si dà subito l’allarme e si viene assaliti da decine di soldati.

È possibile limitare questo effetto a determinati livelli cronometrando gli scatti con rumore di fondo. Ad esempio, nell’esempio sopra citato del livello in cui devi infiltrarti a Mont Saint-Michel, gli aerei volano sopra la testa. Senti il ​​suono gonfiarsi e quando questo suono è più forte puoi mascherare completamente un colpo forte da un fucile da cecchino. Puoi anche usare questo trucco su una scala più piccola, ad esempio lasciare che i generatori esplodano, in modo che i soldati in quella zona non sentano più un modesto sparo.

Invadi i giochi di altri giocatori

Gli avversari di gioco presentano molte sfide, ma non la più grande sfida che puoi affrontare in Sniper Elite 5. Questa volta è possibile invadere i giochi di altre persone, come un cecchino dalla parte tedesca. Il giocatore che gioca nei panni di Karl Fairburne verrà avvisato che un cecchino nemico si trova nelle vicinanze, insieme a un’indicazione della posizione di quel cecchino. C’è un sistema telefonico in-game che può fornire ai giocatori ulteriori informazioni sulla posizione del nemico. Questo crea un gioco al gatto e al topo tra Karl e un cecchino nemico, che è senza dubbio il momento più emozionante in Sniper Elite 5. Ci siamo divertiti più come cacciatori che come a che Karl. Nella tua stessa campagna, un’invasione del genere sembra sempre un’interruzione nei tuoi progressi, mentre ovviamente la scegli tu stesso quando avvii la modalità Invasione e vai a caccia come un cecchino nazista. A proposito, puoi semplicemente disattivare l’opzione per avere invasori nel tuo gioco se non ne hai voglia, ma poi perderai le emozioni.

READ  Microsoft: Sony paga gli sviluppatori per escludere i giochi da Xbox Game Pass | Giochi

In Sniper Elite 5, i giocatori non solo possono giocare l’uno contro l’altro, ma anche l’uno con l’altro. Questo cambia un po’ il gioco, poiché essere in grado di eliminare due bersagli contemporaneamente rende molto più facili più partite difficili. Certo, un’invasione dell’Asse è molto divertente, perché puoi attaccare l’altro giocatore o gli altri giocatori insieme. La dinamica cambia leggermente quando diventa due contro uno. Non appena riesci ad uccidere uno dei due solisti, l’altro giocatore della squadra di due ha solo tre minuti da prenderti, altrimenti vinci il duello per definizione. Questo presenta una bella domanda tattica. Dopotutto, vale la pena provare ad attaccare uno dei due giocatori velocemente, perché dopo devi solo nasconderti e lasciare che l’altro si prenda tutti i rischi.

Conclusione

Sniper Elite 5 ha sicuramente delle parti fantastiche, ma non siamo convinti che il gioco faccia quello che dovrebbe. È stato chiaramente scelto un corso leggermente diverso. È come se non fosse Karl Fairburne a interpretare il ruolo principale, ma Sam Fisher o l’Agente 47 entrato in una macchina del tempo nel 1944 in Normandia. Questa è una recensione? Bene, un po’. Sniper Elite 5 promette, in base al titolo e ai predecessori, di essere principalmente un gioco da cecchino, ma è solo limitato. I fan dei giochi di spionaggio tattico lo adoreranno e sì, è altrettanto soddisfacente completare una missione in modo completamente furtivo o utilizzare uno dei modi più creativi per uccidere i nemici; proprio come nei giochi Hitman. Sniper Elite 5 è un ottimo gioco per il gruppo target che ha meno familiarità con i giochi e inoltre non vuole un livello di difficoltà esorbitante. I puristi mancheranno di concentrarsi sulla precisione di tiro nella vita reale, ma possono almeno optare per un’impostazione di difficoltà più autentica.

Sniper Elite 5 si rivela un gioco abbastanza buono, ma non proprio quello che molti speravano. Provarlo è comunque una buona idea per molti giocatori, poiché Sniper Elite 5 è disponibile gratuitamente su Game Pass per PC e Xbox. I giocatori PlayStation dovranno acquistare il gioco separatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.