Sale il bilancio delle alluvioni nel nord Italia: 8 morti

Sale il bilancio delle alluvioni nel nord Italia: 8 morti

La regione Emilia-Romagna sta vivendo da diversi giorni forti piogge, che hanno portato ad allagamenti. Diversi fiumi sono straripati e continua a piovere. Le province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e Bologna sono state le più colpite, secondo i vigili del fuoco.

sono così lontani secondo i media locali un totale di otto morti.

Tetti scalati

I residenti di Cesena, tra gli altri, sono stati costretti a salire sui tetti degli edifici a causa degli allagamenti. Sono stati portati in salvo dai vigili del fuoco con elicotteri e barche.

Alla gente è stato detto di stare lontano dai fiumi e di stare ai piani più alti.

La gara di Formula 1 di questo fine settimana in Italia è stata annullata. La gara doveva svolgersi sul circuito di Imola, a sud-est di Bologna. L’organizzazione dell’evento afferma di non poter garantire la sicurezza.

La risposta del premier

Il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha espresso sostegno alle persone colpite su Twitter e ha affermato che il suo governo sta monitorando attentamente gli sviluppi.

La Roma ha deliberato una cifra di 10 milioni di euro per le spese iniziali e la gestione dell’emergenza.

Seconda volta

Non è la prima volta in questo mese che l’Emilia-Romagna subisce maltempo. All’inizio di maggio, due persone sono morte nella stessa zona durante forti temporali. I meteorologi affermano che le piogge torrenziali sono seguite a mesi di siccità, che hanno ridotto la capacità del suolo di assorbire l’acqua.

Durante l’estate dello scorso anno, anche l’Italia ha sofferto di un’estrema siccità. Poi c’è stata una carenza d’acqua ed è stato dichiarato lo stato di emergenza in gran parte del Paese.

READ  Mes: Gualtieri: `` Sono favorevole, ma non beneficia di 37 miliardi ma di risparmio in interessi '' - Economia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *