Sali organici su Marte, arriva la prova indiretta della loro presenza

Un’altra importante scoperta alimenta l’ipotesi di una possibile adeguatezza per la presenza di vita su Marte in tempi antichi, e ancora una volta a fornire dati interessanti è la strumentazione del rover Curiosity, dal 2012 in attività sul pianeta rosso.

L’A NASA trovato questo i sali organici sono probabilmente presenti su Marte, con implicazioni per la vivibilità passata. Ma per ora, abbiamo solo prove indiziarie, perché a tutti gli effetti questi composti non sono stati identificati. A corroborare questa ipotesi, l’analisi dei dati di Sample Analysis at Mars (SAM), un laboratorio di chimica portatile presente tra gli strumenti Curiosity. Ma identificarli direttamente su Marte è difficile da realizzare con strumenti come SAM, che funziona principalmente riscaldando rocce marziane per rilasciare gas, la cui analisi può rivelare la composizione di questi campioni.

Purtroppo al momento non ci sono conferme della loro presenza, ma il team di scienziati spera di poter utilizzare un metodo indiretto che preveda l’utilizzo dello strumento a raggi X, CheMin, possibilmente in grado di rilevare la loro presenza fintanto che la quantità è notevole.

Il compito non è affatto semplice, poiché la superficie di Marte ha sopportato miliardi di anni di esposizione alle radiazioni, che hanno cancellato o scomposto la materia organica. Il lavoro di Curiosity è molto simile a quello di un archeologo, quindi dopo aver raccolto frammenti di roccia e suolo, gli strumenti a bordo lavorano per identificare la struttura chimica nella speranza di scoprire anche il più piccolo frammento organico.

Eigenbrode, uno degli autori di questo studio, ha detto a questo proposito:

“Il fatto che ci sia materia organica preservata nelle rocce che hanno 3 miliardi di anni, e che l’abbiamo trovata in superficie, è un segno molto promettente che potremmo essere in grado di ricavare più informazioni. Campioni meglio conservati sotto la superficie. “

La possibilità che i composti organici su Marte si siano scomposti in sali è in voga da oltre un decennio, poiché questo potrebbe essere l’unico modo per persistere al di sotto della superficie marziana rispetto a molecole grandi e complesse, come quelle ad essa associate. funzionamento degli esseri viventi.

READ  Perché molti vaccini vengono somministrati in due dosi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *