Serie B, Vicenza-Venezia 0-0: un punto che non soddisfa nessuno

Terreno ghiacciato e partita che si accende al 60 ‘quando Grandi viene espulso per fallo su Di Mariano lanciato in rete. Ma Forte prende il posto e gli ospiti non affondano

Un punto a testa: finisce 0-0 tra Vicenza e Venezia, match che ha aperto la ventesima giornata di Serie B, la prima del girone di ritorno. I padroni di casa si riscattano dopo gli ottavi di finale contro la Reggiana, mentre gli ospiti confermano le difficoltà in trasferta (solo due vittorie nelle prime gare).

Il gioco

Di Carlo rivoluziona la squadra cambiando sei elementi e optando per l’attacco dell’ex Longo in coppia con Jallow. Zanetti, invece, si limita a sostituire Crnigoj con Fiordilino. Partita caratterizzata da subito dal campo ghiacciato. Ospiti pericolosi con Taugourdeau, che dopo 2 ‘su punizione trova l’esterno della rete. Al 23 ‘grande occasione per il Vicenza: tiro da lontano di Beruatto, con Longo che spreca incredibilmente di due passi. Al 33 ‘Beruatto beffa Lezzerini ma Padella, sulla traiettoria del tiro, è in fuorigioco: il gol viene annullato. Al 53 ‘altra occasione per il Vicenza, con il tiro di Zonta deviato da Modolo. Provvidenziale Lezzerini. Al 60 ‘il Vicenza resta 10, perché il portiere Grandi respinge Di Mariano sulla trequarti buttata in rete: cartellino rosso. A quel punto il Venezia va in porta, ma al 77 ‘Forte colpisce il palo in un colpo di scena. Nessuno slot finale, a Menti finisce in parità.

READ  Progetto DPCM: 22:00 coprifuoco e lavoro intelligente esteso. Nelle zone rosse negozi chiusi, mobilità vietata e frequenza scolastica fino alla prima media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *