Silvio Berlusconi e i figli Luigi e Barbara risultano positivi al coronavirus: “Ex premier asintomatico e isolato”

Ore 19 – iscriviti alla newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella di posta.

Silvio berlusconi e due dei suoi figli, Luigi e Barbara, Io sono positivo Al coronavirus. L’ex cavaliere è “asintomatico, in isolamento a casa “, ha annunciato il suo medico personale Alberto Zangrillo. Il tampone, ha detto il capo dell’anestesia e della rianimazione delOspedale San Raffaele, è stato realizzato dopo il suo recente soggiorno presso Sardegna. All’epoca, tra gli altri, l’ex Primo Ministro, 83 anni, aveva incontrato l’imprenditore Flavio Briatore, è risultato positivo anche la scorsa settimana ed è stato ricoverato per alcuni giorni al San Raffaele.

Tutti quelli che sono venuti contatto con lui, vieni membri della famiglia al nuovo segretario al più vicino collaboratori (a partire da coloro che sono una presenza permanente presso Villa San Martino), sono stati anche testati, come richiesto prescrizioni sanitarie relativi all’emergenza. E i bambini Luigi e Barbara sono risultati positivi. Quest’ultimo ha avvertito sintomi che è durato pochi giorni.

“Presidente continuare a lavorare nella sua residenza di Arcore ”, assicurano fonti di Vai in Italia spiegando che trascorrerà lì il periodo di isolamento e “continuerà in ogni caso a sostenere i candidati di Vai in Italia e dal centrodestra al elezioni regionali e amministrativo “. Poco dopo, intervenendo a una festa, l’ex cavaliere ha assicurato che sarà presente in campagna elettorale” entro i limiti imposti “dalla positività:” Purtroppo questo m ‘è successo anche ma io continuo la battaglia “.

Durante il periodo più difficile diepidemia, l’ex primo ministro aveva trascorso molto tempo Nizza, in una residenza di famiglia. Rientra in Italia a giugno, dopo la fine del confinamento, Berlusconi è rimasto Costa smeralda per un periodo nell’ultimo mese. A quel tempo, tra le persone che abbiamo incontrato, c’era anche Briatore, che 12 agosto ha pubblicato un video sui suoi social media in cui stavano chattando senza indossare indumenti protettivi. “Il mio presidente è in ottima forma”, ha detto il proprietario del Miliardario.

READ  Roma, al liceo Socrate in minigonna contro il vicedirettore. Il ministero avvia i controlli

Dodici giorni dopo, l’ex Manager di Formula 1 era risultato positivo per Covid-19 a seguito di a recupero per altre patologie al San Raffaele. Già in questa occasione l’entourage di Berlusconi aveva spiegato che l’ex premier si era presentato al buffer per scongiurare il contagio. Quel giorno è tornato Arcore come previsto e tornato a lavorare per campagna elettorale per le elezioni regionali. È stato effettuato un nuovo test “Come precauzione” nelle ultime ore e questa volta ha dato risultati positivi.

Tra i primi ad augurargli un “prestito” guarigione in nome di tutta la comunità dei democratici ”era Nicola Zingaretti. “Lo combatterà troppo duramente battaglia. A presto ”, la segretaria di Pd. “UN abbraccio affettuoso a Silvio Berlusconi con l’augurio di tornare presto in campo. Forza Presidente ”, è stato il tweet del leader di Italia Viva Matteo renzi. Il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio, ex leader politico di Movimento a cinque stelle, ha detto di sperare che l’ex cavaliere “si riprenda presto e così via combattere con la forza che ha sempre caratterizzato questa battaglia ”.

Oltre agli auguri di pronta ripresa da parte dei gruppi di Fi alla telecamera et al Senato, anche i leader dei partiti di coalizione Centro destra volevano che il fondatore di Forza Italia si riprendesse il prima possibile. “I migliori auguri per una pronta guarigione – ha scritto sui social media Matteo salvini – e un virtuale abbraccio all’amico Silvio Berlusconi ”. Giorgia Meloni, a nome di tutti Fratelli d’Italia, lo scrive “È un leone” e “lo ha dimostrato più volte: siamo sicuri che supererà brillantemente anche questo”.

Memoriale al coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso
abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane di pandemia, noi giornalisti, se facciamo coscienziosamente il nostro lavoro, stiamo svolgendo un servizio pubblico. Anche per questo, ogni giorno su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, informazioni esclusive, interviste ad esperti, sondaggi, video e molto altro ancora. Tuttavia, tutto questo lavoro ha un costo economico elevato. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con la rampa di accesso. Ecco perché chiedo a coloro che leggono queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, indispensabile per il nostro lavoro.
Diventa un utente dell’assistenza clicca qui.

grazie
Peter Gomez

Ma ora siamo noi che abbiamo bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi di poter offrire ogni giorno centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un momento in cui l’economia è ferma, offre un reddito limitato. Non in linea con il boom degli accessi a ilfattoquotidiano.it. Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una somma modesta ma fondamentale per il nostro lavoro. Dacci una mano!
Diventa un utente dell’assistenza!

Con gratitudine
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Ha tentato di violentare il conduttore che lo ha invitato a indossare una maschera: condannato a 24 anni

seguente


Articolo successivo

Un neonato trovato morto per una strada del quartiere salernitano: era in un’aiuola a Roccapiemonte

seguente


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *