sulla LUNA c’è ACQUA e potrebbe essere facilmente accessibile “3B Meteo

momento della lettura
1 minuto, 21 secondi

C’È ACQUA SULLA LUNA: l’elemento più raro e prezioso per la vita può essere presenti sul nostro satellite in quantità apprezzabili e facilmente accessibili. Lo affermano due studi separati, uno condotto dalla NASA e l’altro dall’Università del Colorado recentemente pubblicato sulla rivista. Astronomia della natura. In effetti, c’era acqua sulla Luna già negli anni ’90 quando i satelliti in orbita l’hanno trovata tracce di ghiaccio in alcune crateri profondi vicino alle aree polari. Una scoperta che è stata confermata più tardi nel 2009 utilizzando spettrometri a bordo del Sonda spaziale indiana Chandrayaan-1, ma ciò che era non era ancora noto. Con l’ultimo studio, ha utilizzato un file Boeing 747 modificato era possibile contenere un telescopio appositamente progettato per l’astronomia a infrarossi aree della mappa dove l’acqua può essere presente. L’area “utile” potrebbe essere almeno 40mila chilometri quadrati e l’oggetto prezioso mentirebbe per ca. Da 100 a 400 parti per milione dentro le rocce lunari.

L’esistenza dell’acqua in quantità apprezzabili nel terreno del nostro satellite potrebbe avere importanti implicazioni per future missioni spaziali. Oltre all’acqua potabile, la molecola H2O potrebbe fornire ossigeno per la respirazione e idrogeno come propellente per i razzi. Resta da vedere come rimanga intrappolato lì e quanto sia complicato tirarlo fuori dal terreno. Purtroppo l’unico modo per scoprirlo è andateci di persona e fare una perforazione, che potrebbe aver luogo entro il 2024 quando è prevista una missione di esplorazione lunare della NASA, Artemide


Segui @ 3BMeteo su Twitter


READ  Test psicologico del teatro | Dietro ogni maschera c'è una faccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *