Un pacchetto di sigarette costerà circa 9 euro da sabato (e altri 1,22 l’anno prossimo) |  Interni

Un pacchetto di sigarette costerà circa 9 euro da sabato (e altri 1,22 l’anno prossimo) | Interni

Sabato 1 aprile l’accisa sul tabacco aumenterà di 1,22 euro. Per un pacchetto di venti sigarette, devi pagare in media 9 euro. In un anno verranno aggiunti altri 1,22 euro e un pacchetto di sigarette costerà in media 10 euro.

Tutti i fumatori non dovranno più pagare da sabato, precisa il ministero della Salute. Dipende dalla marca e dal punto vendita. I fornitori possono vendere le loro vecchie scorte ai tabaccai al prezzo attuale fino al 1° giugno al più tardi. “Ma quell’opzione è finita e tutto deve avere il nuovo prezzo”, dice un portavoce.

L’aumento delle accise mira a ridurre il numero dei fumatori. “Sappiamo dalla ricerca che l’80% di tutti i fumatori vuole smettere. Vogliamo aiutare il più possibile queste persone a smettere davvero ora”, ha affermato il segretario di Stato Maarten van Ooijen (salute pubblica). “Da un lato con i forti aumenti dei prezzi quest’anno e il prossimo anno. D’altra parte, con un buon aiuto per smettere, meno punti vendita e un’ulteriore restrizione su dove è consentito fumare, quindi le persone sono meno tentate di ricominciare a fumare.

L’aumento della tassa sul tabacco è un accordo nell’accordo di coalizione. La politica del governo mira a garantire che nessun giovane inizi a fumare entro il 2040. Nel 2022, il 18,9% delle persone di età superiore ai 18 anni fumava. Un anno prima era del 20,6%.

Commento può essere trovato in fondo a questo articolo. Solo commenti con a cognome e nome sono situati. Lo facciamo perché vogliamo un dibattito con persone che si attengono a ciò che dicono, e quindi ci mettono il loro nome. Se hai ancora bisogno di inserire il tuo nome, puoi farlo cliccando su “Accedi” in alto a destra del nostro sito.

READ  Il veterano del VVD Blok diventa coordinatore nazionale delle sanzioni contro la Russia | Interno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *