una nuova MALATTIA si profila a causa dei CAMBIAMENTI CLIMATICI. Ecco di cosa si tratta »ILMETEO.it

Meteo: una nuova MALATTIA si profila a causa dei CAMBIAMENTI CLIMATICI. Questo è quello che è

Il cambiamento climatico causa gravi malattieio
cambiamenti climatici derivanti dal riscaldamento globale hanno conseguenze sempre più gravi per l’intero pianeta. Ma ora la situazione sembra diventare ancora più critica in quanto sembra che ne siano direttamente responsabili. malattia grave in una popolazione nota. Non è il temuto coronavirus, ma qualcosa che non dovrebbe nemmeno essere sottovalutato.

Stiamo parlando di Inuit, una popolazione indigena di Canada settentrionale. Lo scioglimento accelerato dei ghiacciai e l’aumento delle temperature record nel Circolo Polare Artico stanno causando la diffusione di solastalgia, o una sensazione di nostalgia che si sente per un posto nonostante continui a risiedervi. Può essere considerata una vera patologia.
“Con un accesso limitato alla terra e all’acqua, le persone strettamente legate alla nostra cultura soffrono degli effetti della depressione stagionale”, Egli ha detto Neil Kigutaq, un Inuit.

Negli ultimi anni il riscaldamento globale ha causato molteplici disagi, in particolare alle popolazioni dell’Artico che si trovano alle prese con
condizioni meteorologiche anormali. L’improvviso aumento delle temperature ha provocato lo scioglimento del ghiaccio in più punti e per questo, per gli Inuit, viaggiare in motoslitta non è più così facile, non essendo più garantite le condizioni di sicurezza.
Non solo, anche le abitudini quotidiane sono in pericolo, perché non è più possibile programmare le proprie attività. Per queste popolazioni, cultura, valori e competenze sono il significato di ogni giorno e si tramandano di generazione in generazione. Ma purtroppo la crisi climatica nega tutto questo, stravolgendo radicalmente il loro habitat, provocando un grave senso di disagio.

READ  Se non credi nella psicologia sarai ingannato senza rendertene conto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *