Uno sciatore sopravvive alla notte sotto una valanga in Italia

Uno sciatore sopravvive alla notte sotto una valanga in Italia

Mike
redattore di sport invernali

I miracoli non sono ancora finiti. In Italia, uno scialpinista ha trascorso la notte sotto la neve di una valanga ed è sopravvissuto. È stato sepolto nella neve per più di 20 ore prima di essere ritrovato dai soccorritori.

Nessun ritorno con la sua famiglia

Lo scialpinista 54enne in questione è partito solo giovedì per uno skitour San Cassiano. La sua famiglia lo stava aspettando al campeggio, ma non è mai tornato. Inoltre non ha risposto alle chiamate della famiglia. Poi ne hanno denunciato la scomparsa.

Inizio dell’operazione di soccorso

Nella notte sono intervenuti i soccorsi che hanno cercato l’italiano di Rovigo. Alla fine le ricerche sono state interrotte e le ricerche sono proseguite questa mattina per individuare lo sciatore. Tuttavia, già tutti presumevano che il corpo dell’uomo fosse ricercato, ma questa mattina alle 11 l’uomo è stato trovato ancora vivo.

Gravemente ipotermico

L’uomo è sopravvissuto sotto la neve per più di 20 ore. Tuttavia, aveva gravi sintomi di ipotermia. Dopo i primi soccorsi sul posto, l’uomo è stato trasportato in aereo all’ospedale di Bolzano. Non sappiamo in che stato sia ora.

READ  Covid, Boccia: "Qualche ristoro per lo sci, ma prima per la salute" | Spero: riaprono le scuole, aspettiamo venerdì | AstraZeneca: il vaccino costerà 3 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *