Vaccino Johnson & Johnson, via libera Aifa

(Adnkronos)

L’agenzia farmaceutica italiana ha dato il via libera – secondo quanto si apprende – al vaccino monodose Johnson & Johnson, dopo l’approvazione dell’EMA ieri. L’autorizzazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco per il vaccino Janssen (Johnson & Johnson) “per la prevenzione della malattia Covid-19” riguarda “soggetti di età superiore ai 18 anni, come indicato dall’EMA”. Lo comunica l’AIFA in una nota, precisando che “il vaccino sarà messo a disposizione a spese del SSN”.


“La Commissione Tecnico-Scientifica (Cts) dell’Agenzia – si legge ancora nella nota – si è riunita oggi 12 marzo 2021 e ha confermato la valutazione dell’EMA sull’efficacia del vaccino che nelle forme gravi ha raggiunto il 77%, dopo 14 giorni di somministrazione e l’85% dopo 28 giorni di somministrazione. I dati attualmente disponibili hanno dimostrato che non è stata osservata alcuna diminuzione dell’efficacia nei soggetti di età superiore a 65 anni. Il vaccino Janssen, il quarto approvato, viene aggiunto come un’altra opzione utile con significativo beneficio nella la pandemia.

“In un momento critico per il Paese, abbiamo assolutamente bisogno di dosi sufficienti per combattere efficacemente e rapidamente la pandemia”, ha detto il presidente della IAAF Giorgio Palù. “Il vaccino Johnson & Johnson ha tutte le caratteristiche di efficacia, innocuità e maneggevolezza per costituire un’arma in più per uscire dall’emergenza sanitaria il più rapidamente possibile”.

READ  Pensionati, dichiarazione dei redditi da rifare: la lettera INPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *