Venerdì GP Italia 2022 |  De Vries entra nel suo primo vero weekend di F1;  Ferrari per Verstappen

Venerdì GP Italia 2022 | De Vries entra nel suo primo vero weekend di F1; Ferrari per Verstappen

La pausa invernale della Formula 1 va avanti da tempo e questo significa che gli appassionati di questo sport non dovranno aspettare troppo a lungo per il prossimo Gran Premio. Tuttavia, la classe regina del motorsport ha avuto un’altra stagione interessante con grandi gare, polemiche e giochi politici. F1Massimo ti accompagna lungo i weekend di Gran Premio più interessanti del 2022 durante il lungo periodo senza gare della Formula 1. Questa edizione si concentra sul venerdì del Gran Premio d’Italia.

Una settimana dopo il Gran Premio del Belgio, erano già in Italia per la sedicesima gara della stagione. Max Verstappen aveva ora un ampio vantaggio su Charles Leclerc, così come la Red Bull Racing sulla Ferrari. Il titolo non sembrava più in gioco per gli italiani, ma la gara di casa è davvero una competizione a sé stante per gli italiani. Scuderia e doveva essere guadagnato.

Le possibilità di vittoria della Ferrari sono aumentate venerdì quando è stato annunciato che Verstappen ha dovuto riscuotere una penalità in griglia a causa del cambio di parti del motore. Era come Spa-Francorchamps, ma il pilota della Red Bull è riuscito a vincere quella gara. Una vittoria per la Ferrari in casa quindi non era certo una certezza.

La Ferrari parte dai blocchi di partenza, De Vries parte all’Aston Martin

È il momento delle prime prove libere. La Ferrari ha davvero preso il volo a Monza con una doppietta rispettivamente per Leclerc e Carlos Sainz. George Russell e Lewis Hamilton seguivano a tre e quattro decimi, mentre Verstappen era quinto. È stata anche la seduta a cui ha preso parte Nyck de Vries per conto dell’Aston Martin, che non sapeva ancora cosa aspettarsi sabato. L’olandese aveva diciannove anni.

READ  Primo focolaio di peste suina in Polonia quest'anno

Nelle seconde prove libere è stata ancora una volta una Ferrari ad arrivare prima, ma questa volta è stato Sainz il pilota più veloce. Leclerc si è dovuto accontentare del terzo posto, a quasi due decimi di distanza. Verstappen era tra le due rosse in classifica, a poco meno di un decimo e mezzo da Sainz. Lando Norris ha sorpreso con un quarto posto, davanti a George Russell, Lewis Hamilton e Sergio Pérez.

Divario tra Verstappen e Pérez ‘trascurabile’, Sainz soddisfatto

Successivamente, è stato particolarmente sorprendente che Pérez sia stato piuttosto deludente rispetto al suo compagno di squadra. Il capo squadra Christian Horner non era ancora troppo preoccupato per questo. Siamo un po’ fuori sincrono. Ma la differenza tra loro è trascurabile. Dobbiamo anche continuare a pensare al budget in modo da poter dare a entrambi i piloti un nuovo piano nelle gare future. Che cosa Checo perde a causa del pavimento, vince in altre aree. Alla fine, è meno di un decimo.

Verstappen ha visto soprattutto la Ferrari fare una buona impressione. Non troppo sorprendente, visto che Leclerc e Sainz erano in testa in entrambe le sessioni. «Hanno un bell’aspetto. Non sono preoccupato per questo, ma abbiamo ancora alcune cose da finire. Se guardi ai long run, penso che stiamo andando piuttosto bene, che è ovviamente la cosa più importante per la gara”.

Sainz non è stato sorprendentemente contento della prima giornata in Italia. “Oggi non ci aspettavamo questo risultato, ma la macchina andava molto meglio. I tempi sul giro sono arrivati ​​facilmente, quindi è stata una piacevole sorpresa. Questo non significa che siamo i più veloci, non credo affatto, soprattutto se si guardano i long run, ma siamo decisamente più vicini del previsto.

READ  Uno sciatore olandese (28) muore tra una valanga in Svizzera, trascinato davanti ad amici | All'estero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *