Voorburg Dagblad |  Il Brasile è favorito e sfavorito degli Orange ai controversi Mondiali del 2022

Voorburg Dagblad | Il Brasile è favorito e sfavorito degli Orange ai controversi Mondiali del 2022

Il Qatar e l’Ecuador, controversi paesi ospitanti, hanno dato il via domenica alla 22esima Coppa del Mondo FIFA. La partita di apertura è la prima di una serie di 64, la finale il 18 dicembre l’ultima. Il Brasile è il grande favorito per la vittoria assoluta, seguito dall’Argentina di Lionel Messi. Orange è uno dei tanti outsider.

Raramente come negli ultimi mesi il calcio è stato così poco menzionato alla vigilia di una finale mondiale. Un’ombra oscura di violazioni dei diritti umani e corruzione incombe sui Mondiali in Qatar. Il Qatar ha ricevuto molte meno critiche quando Max Verstappen ha corso lì o vi si sono svolti i campionati mondiali di atletica leggera, ciclismo e ginnastica. Ma il calcio è lo sport più bello del mondo. Il Qatar è sotto i riflettori solo ora. Tutta questa attenzione ha portato a miglioramenti, ma c’è ancora molta strada da fare, secondo le organizzazioni per i diritti umani.

Ma domenica finalmente inizia il ballo, dopo uno spettacolo spettacolare con forse i fuochi d’artificio più belli del mondo. Degli otto campioni del mondo in 21 Mondiali manca solo l’Italia. I cinque volte campioni del mondo del Brasile hanno attaccanti con cui banchettare, ma sono anche favoriti perché, dopo l’eliminazione ai quarti di finale contro il Belgio ai Mondiali del 2018, hanno perso solo tre volte in cinquanta partite. Dopo una sconfitta nel luglio 2019 contro il Brasile, l’Argentina è imbattuta da più di tre anni.

Costruisci la squadra migliore

La brigata arancione di Louis van Gaal è considerata un outsider, insieme a Francia, Germania, Spagna, Belgio, Portogallo e Inghilterra. Il Brasile ha vinto l’ultima Coppa del Mondo nel 2002. Da allora, un paese europeo governa il mondo del calcio. L’Italia ha vinto nel 2006, seguita dalla Spagna nel 2010, dalla Germania nel 2014 e dalla Francia nel 2018.

READ  Napoli-Fiorentina, allenamento ufficiale

Messi ha una quinta e ultima possibilità di vincere un titolo mondiale con l’Argentina. Star come Cristiano Ronaldo, Luka Modric, Robert Lewandowski e Karim Benzema se ne andranno anche negli Stati Uniti, in Messico e in Canada tra quattro anni. Riusciranno a brillare ancora sul podio più alto?

Messi sarà la stella della Coppa del Mondo, o Kylian Mbappé, Neymar o Cristiano Ronaldo, caduto in disgrazia al Manchester United? Forse ci sarà un nuovo eroe? Anche l’ultima Coppa del Mondo di Louis van Gaal con la nazionale olandese non passerà inosservata. Puoi lasciargli un po ‘di rumore e confusione. Il 71enne si rende conto di non avere i migliori calciatori del mondo. Ma il nativo di Amsterdam crede anche di poter mettere insieme la squadra migliore. “Abbiamo una squadra migliore rispetto ai Mondiali del 2014”, ha detto. “E poi eravamo già terzi.”

Da: ANP | Foto: ANP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *