Willem (82) vuole battere il record mondiale di aritmetica mentale: “La calcolatrice ti rende stupido”

Bouman ha ricevuto il suo talento matematico da Dio, come dice lui stesso. “Penso che il mondo dei numeri sia un’esperienza in sé. Non passa giorno che non faccia i conti”, ha detto a EditieNL. Domani tenterà di stabilire il sesto record mondiale di aritmetica mentale calcolando una radice cubica da un numero 36. “È una sfida per me e la pratica mi tiene in forma”.

stupido e accomodante

Anche se sa che non tutti hanno il suo talento, è sorpreso dalle poche persone che oggi calcolano a memoria. “Non devi essere molto bravo in matematica, ma usa il tuo buon senso nelle cose di tutti i giorni.”

Trova difficile capire che molta attenzione viene data nell’insegnamento della matematica con le calcolatrici. “Questo dispositivo ti rende stupido e compiacente. Impari facendo e non puoi farlo se la calcolatrice fa tutto per te.”

Ragionamento logico

Circa il 52% degli alunni del gruppo otto dell’istruzione primaria avrà raggiunto il livello di base in matematica entro il 2021. Lo confermano i dati dell’Ispettorato dell’Accademia. L’insegnante di matematica Menno Lagerwey di Math with Menno scopre in pratica che le abilità aritmetiche si deteriorano. “Noti che gli studenti spesso rimangono bloccati con le frazioni. Anche le somme con le lettere sono difficili”, ha detto a EditieNL.

sforzo

Il calcolo mentale è utile per molte cose, l’insegnante di matematica lo sa. Ad esempio, per essere in grado di stimare gli sconti del negozio. “O convertire ricette da quattro a due persone. Poi tornerai sempre alla matematica.” Pensa che gli studenti ora utilizzino le calcolatrici principalmente per comodità. “Semplicemente non abbiamo voglia di fare uno sforzo a pagamento”.

Questo è esattamente il motivo per cui Lagerwey suggerisce di calcolare quante più cose possibili dalla memoria. “Nemmeno io sono una star della matematica mentale, ma le basi sono troppo importanti per non saperlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.