7 segni nel tuo corpo con cui potresti aver bisogno di vedere un medico

Ho mal di stomaco. Dovrei essere preoccupato?
Il medico generico Katrien van Wijnendaele: “Tutti hanno mal di pancia di tanto in tanto. Una persona su cinque ne soffre persino in modo cronico. È noioso, ma non deve essere sempre serio. Può avere molte cause diverse: vestiti troppo stretti, stitichezza, ma anche stress. Le tensioni sono il colpevole in molti casi.

In che modo lo stress può causare mal di pancia? “Alcune emozioni possono innescare una reazione fisica. Pensa solo all’amore. Questo provoca farfalle nello stomaco. O emozione. Può darti la pelle d’oca. La tensione può anche causare una reazione fisica. A causa degli ormoni dello stress prodotti dal corpo, il tuo cuore batte più velocemente, il tuo sangue scorre più velocemente e il tuo intestino funziona meno bene. Soprattutto se lo stress dura a lungo, può causare disturbi allo stomaco.

Cosa possiamo fare al riguardo? “Immagina cosa causa lo stress e cerca di evitare o cambiare queste cose. Fai molte cose che ti rilassano. Ascolta musica, leggi un libro, esci nella natura per fare esercizio, fai qualcosa che ami e prendi l’abitudine.

Quando dovresti andare dal dottore? “Rivolgiti sempre a un medico se hai forti dolori addominali. Soprattutto se anche il tuo modello di sella è cambiato. Ad esempio, se all’improvviso devi andare in bagno molto più o meno spesso del solito. O se le tue feci sono improvvisamente molto più sottili.

Sento crescere un nodulo sotto la pelle. Ho un tumore?

Medico generico Edwin de Vaal: “I noduli sotto la pelle sono talvolta causati dalle ghiandole sebacee. Migliaia di loro sono nella pelle. Producono sebo, un tipo di crema che mantiene la pelle elastica. A volte una tale ghiandola si intasa. Di conseguenza, il sebo non può essere drenato e si sviluppa una massa a crescita lenta: una cisti della ghiandola sebacea o una cisti sebacea. Appaiono spesso sulla testa, sulla schiena o sul collo.

Può far male? “Non in linea di principio. La cisti non può diventare cancerosa, ma può diventare fastidiosa o infiammata. Quindi il nodulo si ingrandisce e anche la pelle intorno diventa rossa, calda e dolorosa. Portala sempre dal medico.

Come puoi essere sicuro che non sia niente di più grave? “Una cisti sebacea sembra un nodulo sottocutaneo liscio conficcato nella pelle. Hanno una dimensione compresa tra 0,5 e tre centimetri. Di solito c’è un nucleo nero in esse, come una capocchia di spillo nera. Ma vai sempre dal medico con un gonfiore che ha fatto non esisteva prima. Può valutare se si tratta davvero di una ciste o meno.

A volte sento il mio cuore battere. Ho un disturbo del ritmo cardiaco?

READ  Stati Uniti, scandalo West Point: 70 cadetti tradiscono al test di matematica

Katrien van Wijnendaele: “Il tuo cuore batte tutto il giorno. Il movimento o lo stress fanno battere più forte il cuore. Quando ti rilassi, torna giù. In ogni caso, il cuore non batte regolarmente come molti pensano.

Ma penso di avere le palpitazioni. “Con le palpitazioni, senti il ​​tuo cuore battere nel petto o nella gola. Comunque non tutti si sentono uguali. Il cuore può battere molto velocemente, rendendoti irrequieto. Potrebbe essere irregolare o potresti sentire il tuo cuore saltare un battito. Molte persone sono scioccate quando improvvisamente sentono il loro cuore. Ma di solito le palpitazioni non possono far male.

oQuando dovresti andare dal dottore? “Vai subito dal medico se, oltre alle palpitazioni, senti anche una sensazione dolorante o pressante nella zona del torace o tra le scapole. Anche se hai il fiato corto o ti senti nauseato, pallido e sudato.

Ho sangue nelle feci. È qualcosa di serio?

Edwin di Vaal: “Il sangue è fondamentalmente una bandiera rossa. Quindi portalo sempre dal medico. Se è qualcosa di serio, è meglio affrontarlo il prima possibile. Ma non deve essere nulla. In molti casi è causato dalle emorroidi.

Un’emorroide non è pericolosa? “No. Un’emorroide è un rigonfiamento di un vaso sanguigno all’interno dell’ano. Proprio davanti allo sfintere c’è un corpo spugnoso che impedisce al fluido e al muco di fuoriuscire. La pressione sull’ano può far gonfiare i vasi sanguigni in questo tessuto e alla fine diventa una vena varicosa.Questa pressione è causata, ad esempio, da molta pressione, dal sollevamento di oggetti pesanti, dalla gravidanza, dal sovrappeso o dalla stitichezza.A volte l’emorroide è fuori dall’ano e poi si sente un nodulo o un nodulo. potrebbe esserci una fuoriuscita di sangue rosso vivo nelle feci.Lo noti quando ti pulisci i glutei.

Non devi portarlo dal dottore? “Prima prendi uno specchio per vedere se è una protuberanza e che aspetto ha. Non fa male sapere comunque come appare la tua ‘parte inferiore’. Quindi sarai troppo consapevole prima se qualcosa cambia. A volte la protuberanza è rossa e puoi respingerlo delicatamente con un po’ di vaselina.Poi il flusso sanguigno riprende e il dolore e il gonfiore scompaiono.A volte le emorroidi sono diventate una palla blu scuro, che fa molto male. Di solito c’è un coagulo. Il dottore può rimuovere questo coagulo in anestesia.

Sento un nodulo doloroso al seno. È cancro al seno?

Katrien van Wijnendaele: “Il seno è costituito da tutti i tipi di ghiandole e tessuti, quindi sentirai sempre qualcosa nel tuo seno. Sotto l’influenza degli ormoni, le ghiandole si gonfiano e questo può causare rigonfiamenti dolorosi. Niente di cui preoccuparsi di per sé. Il dolore è solitamente non è una bandiera rossa, ma se questo nodulo è presente da molto tempo, è consigliabile far controllare un medico.

READ  Come funziona una candela? - Focus.it

Cos’altro potrebbe essere allora? “Un nodulo che assomiglia a una biglia potrebbe essere una ciste, un nodulo contenente liquido. Questo è particolarmente comune nelle giovani donne sotto l’influenza degli ormoni. Una ciste non può far male, ma è importante che tu l’abbia controllata per assicurarti è una ciste.

Ho spesso le vertigini. C’è qualcosa che non va nel mio cervello?

Edwin di Vaal: “Le vertigini spesso non hanno nulla a che fare con il cervello, ma con un organo dell’equilibrio disturbato. È costituito da tubi nell’orecchio. Quando non funziona correttamente, invia le informazioni sbagliate al cervello. Quindi vedi tutto muoversi o girare. Potresti anche sentirti come se stessi girando o cadendo. A volte potresti anche provare nausea o ansia. Potrebbe anche essere la tua pressione sanguigna. Quello che succede spesso è una sensazione di stordimento. Ad esempio, se ti alzi troppo velocemente da una sedia A volte vedi anche delle macchie bianche e hai voglia di svenire.Quando ti alzi, la gravità tira il sangue dalla testa alle gambe, per così dire, abbassando la pressione sanguigna.Spesso l’equilibrio viene ripristinato, il tuo corpo pompa il sangue al tuo testa.

Ma non è molto grave? “Se gli attacchi di vertigine durano più di qualche minuto, potrebbe esserci un’infiammazione del sistema vestibolare. Quindi consultare il medico. Ma nella maggior parte dei casi, non succede nulla di male. I sintomi spesso scompaiono da soli.

Quando consultare un medico in caso di vertigini? “Contatta immediatamente il tuo medico se hai e rimani gravemente stordito, anche se tieni la testa ferma e chiudi gli occhi. Vai anche dal medico se hai altri disturbi oltre a vertigini improvvise, come difficoltà a parlare o deglutire, visione doppia o perdita di forza a un braccio o una gamba.

Ho dolori al petto. C’è qualcosa che non va nel mio cuore?

Edwin di Vaal: “Non è necessario da solo. C’è di più nel tuo cuore. Ad esempio, il tuo petto contiene anche il polmone, le costole, l’esofago, i muscoli intercostali e gli attacchi dei muscoli della schiena. Tutti questi possono essere la causa del dolore. Ad esempio , alcune persone soffrono di dolori muscolari nella zona del cuore a causa di un infortunio alla spalla, ma è importante escludere che si tratti del tuo cuore.

Quindi come fai a saperlo? “Non puoi indurre dolore causato da un problema cardiaco. Altro dolore però. Il dolore si verifica quando si preme su di esso? O quando respiri profondamente o ti allunghi? Allora ci sono buone probabilità che non sia causato dal tuo cuore, ma da un problema muscolare. In un problema cardiaco, un vaso sanguigno nell’arteria coronaria si restringe. Poiché fornisce ossigeno al cuore, un restringimento provoca carenza di ossigeno. Oltre al dolore, spesso devi affrontare la mancanza di respiro o una sensazione di pressione.

READ  METEO: come finirà aprile? Le temperature aumenteranno? Pioverà? Farà ancora freddo?

Quando dovresti portarlo dal dottore? “Contatta sempre il tuo medico se sei preoccupato. Contattaci anche se hai il fiato corto e il dolore aumenta con lo sforzo.

L’incertezza crea stress. È vero anche il contrario: il controllo è potere. Se sai come funziona il tuo corpo, è anche più probabile che noterai se qualcosa non va. Quindi conosci i tuoi numeri: misura la pressione sanguigna, l’IMC e il colesterolo. E fare qualcosa se i valori sono troppo alti. Puoi facilmente misurare la tua pressione sanguigna da solo con uno sfigmomanometro. Questi possono essere acquistati per pochi soldi nel negozio (online) o in farmacia. Non misurare troppo spesso e sii consapevole del fatto che la pressione sanguigna fluttua comunque durante il giorno. Quindi, se lo fai, misura in momenti diversi. Una pressione sanguigna di 120/80 va bene. Oltre a questo si parla di ipertensione. Se la pressione sanguigna è costantemente troppo alta, consultare il medico. I numeri per il colesterolo sono: 5 – 3 – 1. Ciò significa che il tuo colesterolo totale non dovrebbe essere più di 5, il tuo colesterolo LDL “cattivo” non dovrebbe essere più di 3 e il tuo colesterolo HDL “buono” non dovrebbe essere più di 1. Puoi testare il tuo colesterolo con un test a casa o far controllare i valori una volta che sei dal medico.BMI sta per Indice di massa corporea. Indica se hai un peso sano per la tua altezza. Viene calcolato usando una formula: il tuo peso corporeo diviso per la tua altezza al quadrato. Ad esempio, se pesi 65 chili e sei alto 1,69 metri, il tuo BMI è: 65/1,69² = 22,75. Con un peso sano, hai un BMI compreso tra 18 e 25. Sotto i 18 sei sottopeso, sopra i 25 sei in sovrappeso e un BMI di 30 o più è considerato obeso. Misurati o fissa un appuntamento con l’infermiere del tuo medico di famiglia per elencare i tuoi fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Oltre a una conversazione, viene misurata e campionata anche la pressione sanguigna. Allora sai dove sei e cosa puoi fare per migliorarlo. Katrien van Wijnendaele è un medico generico a Barneveld e Edwin de Vaal è un medico generico a Nijmegen.

Katrien van Wijnendaele è un medico generico a Barneveld. Edwin de Vaal è un medico generico a Nijmegen.

Dorien Dijkhuis.Immagini Getty.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.