Anteprima del Campionato Europeo di Corsa su Strada Maschile 2022 | I Paesi Bassi vogliono detronizzare l’Italia dopo quattro anni

Tra il Tour de France e il Tour of Spain, ci sono molte gare in programma in tutta Europa, ma ci sono anche fantastici premi da assegnare qui. Cosa ne pensi degli Europei su strada di Monaco, dove si cerca un successore di Sonny Colbrelli? Con la maglia di un leader non vedo l’ora di guardare avanti!

La domanda chiave in Baviera è: chi diventerà l’italiano azzurri iniziare a lavorare? Gli uomini di De Laars hanno un track record impressionante agli Europei. Le ultime quattro (!) volte un uomo che indossava la maglia italiana ha vinto e l’inno nazionale di quel paese è stato cantato per intero.

In ogni caso, questa è solo la settima volta che l’Europeo va in scena nella sua forma attuale, essendo in calendario solo dal 2016. I vincitori – da Peter Sagan a Colbrelli – dimostrano che vincere qui è tutt’altro che un gioco da ragazzi, che leggiamo anche nell’elenco dei partecipanti di quest’anno.

Informazioni pratiche gara su strada Campionato Europeo Maschile 2022

  • domenica 14 agosto 2022
  • Partecipanti
  • Classifica: Campionato Europeo

In questo articolo

  • Ultimi vincitori
  • Percorso, meteo e orari
  • preferiti
Ultimi vincitori del Campionato Europeo Maschile

2021 Sonny Colbrelli
2020 Giacomo Nizzolo
2019 Elie Viviani
2018 Matteo Trentino
2017 Alexander Kristoff
2016 Peter Sagan

Percorso, meteo e orari della gara su strada del Campionato Europeo Maschile 2022

Quasi 208 chilometri: ecco cosa dovranno scegliere gli attuali piloti in Baviera, nel sud-est della Germania. Questa gara è il primo scontro tra corridori e corridori su strada al “Super-Campionato Europeo” di Monaco, dove domenica pomeriggio si concluderà anche la corsa su strada maschile.

READ  Kasius sta vivendo un sogno in Italia: "È tutto fatto e lasciato...

Non partiremo però dalla città: sarà a Murnau am Staffelsee, più a sud, dove alle 10:15 verranno fucilati i corridori. I primi 130 chilometri sono principalmente un preludio al round locale di Monaco, dove i corridori affrontano un circuito di tredici chilometri cinque volte.

Nella prima fase della competizione abbiamo due salite degne di nota: il Kesselberg (5 chilometri a quasi il 5%) dopo dieci chilometri e lo Schloßberg (1 chilometro al 10%) dopo novanta chilometri percorsi. Colline aspre, ma già buone per la maggior parte dei 1500 dislivelli totali che si possono conquistare

No, con ogni probabilità sarà una palla da velocista al traguardo di Odeonsplatz, la piazza dove arriveranno i corridori dopo un lungo ultimo chilometro sull’ampia Ludwigstrasse. Strade libere, uomini veloci e impazienti: le cose devono essere strane se non vuoi vincere uno sprinter qui.

Volta
Mentre il mercurio nei Paesi Bassi raggiungerà i 34 gradi Celsius domenica, il tempo è ancora piuttosto bello a Monaco con 29 gradi sul termometro. Soffia da est, non c’è possibilità di precipitazioni.

ora
Partenza: 10:15
Arrivo: 15:40

Favorite 2022 European Championship Road Race maschile

La maggior parte dei paesi si affida agli uomini veloci di Monaco. Ecco come i Paesi Bassi Fabio Jakobsen come leader, che interviene ufficialmente qui per la prima volta dal Tour de France. Era tutt’altro che seduto, poiché era uno degli uomini più richiesti per le recensioni post-Tour. Il protagonista include Pascal Eenkhoorn, Nils Eekhoff e Danny van Poppel.

Il Belgio lo fa anche con un velocista di punta: Tim Merlier è l’uomo giusto per avere successo con i vicini del sud. Il pilota dell’Alpecin-Deceuninck aveva avuto a sua disposizione nel centro di Monaco uomini come Bert Van Lerberghe (anche lui un caro amico), Dries Van Bondt ed Edward Theuns.

E che dire degli italiani, che nelle ultime quattro volte hanno trionfato agli Europei di ciclismo? Con Matteo Trentino e Elie Vivianic hanno due ex campioni, mentre Alberto Dainese – forse l’uomo più veloce sulla carta – è già diventato campione d’Europa tra le promesse. A questo aggiungi i maestri del tempo Filippo Ganna e Jonathan Milan e il leader Jacopo Guarneri e stai già parlando di un’ottima selezione.

Anteprima del Campionato Europeo di Corsa su Strada Maschile 2022 |  I Paesi Bassi vogliono detronizzare l'Italia dopo quattro anni
Giacomo Nizzolo era effettivamente il leader in Italia, ma dovette arrendersi

In Francia, sembra che il card-Arnaud Demare sarà licenziato. Il veloce vincente di Groupama-FDJ non può fare affidamento sul proprio treno e deve accontentarsi di Bryan Coquard e Hugo Hofstetter, tra gli altri, negli ultimi chilometri.

Qualcuno che sarà molto contento del suo supporto per questo gioco lo è Mad Pedersen in Danimarca. Può contare su Michael Mørkøv e su maestri del tempo come Mikkel Bjerg. Idem per il duo tedesco Phil Bauhaus/Pascal Ackermani leader dei piloti di casa con bei servitori come Roger Kluge, Nils Politt e John Degenkolb.

Abbiamo anche stranieri provenienti da paesi più piccoli: Sam Bennett dovrà competere con le grandi potenze come irlandesi. Nella stessa riga mettiamo Alexander Kristoff (Norvegia) e Stefan Bissegger (Svizzero). Bene, è ancora un campionato, quindi chissà, forse avremo una sorpresa come Zdenek Stybar o Iván Garcia Cortina con un tentativo in ritardo.

Gara su strada del Campionato Europeo Maschile 2022

Troppe scelte questa domenica. Le due ILLUMINATO (Su ONLUS 1 e tramite un live streaming), sporza (a) se Eurosport (canale principale e giocatore) riporteranno in diretta dalla lotta per il titolo maschile. Dentro la maglia di Leader c’è un blog dal vivo, rapporti approfonditi, reazioni dopo il fatto e un giornalista in loco.

Tom van der Salm (Twitter: @TomvanderSalm) | e-mail: [email protected])

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.