Appuntamento notturno con un asteroide largo un chilometro IN DIRETTA ALLE 21:00 – Espace & Astronomie

Nella notte tra il 18 e il 19 gennaio è previsto il passaggio ravvicinato di un asteroide di oltre un chilometro di diametro, che girerà a quasi 20 chilometri al secondo a una distanza di sicurezza di quasi 2 milioni di chilometri, ovvero 5 volte quella tra la Terra e la luna. . Identificato come (7482) 1994 PC1, l’asteroide sarà visibile nel cielo anche usando un piccolo telescopio. È possibile osservare il passaggio anche sul canale ANSA Scienza e Tecnica, grazie alla diretta organizzata da telescopio virtuale alle 21:00 del 18 gennaio, con il commento dell’astrofisico Gianluca Masi.

Scoperto nel 1994 dall’osservatorio Siding Spring in Australia, l’asteroide da allora è stato seguito in grande dettaglio e la sua traiettoria attorno al Sole è molto nota. Si tratta di un asteroide roccioso con un diametro di oltre mille metri, due volte e mezzo l’Empire State Building, e per le dimensioni e le distanze minime che può raggiungere dalla Terra, è inserito nell’elenco degli asteroidi potenzialmente pericolosi, asteroidi che sono particolarmente pericolosi e che quindi sono costantemente monitorati e con particolare attenzione.


Ricostruzione della traiettoria dell’asteroide PC1 del 1994 (fonte: Phoenix7777 da Wikipedia)

Il punto di massimo avvicinamento con il pianeta è fissato alle 22:51 ora italiana ma sarà visibile con piccoli telescopi dal tramonto. Per (7482) 1994 PC1 non è il primo passaggio ravvicinato verso il nostro pianeta, i calcoli sulla sua orbita indicano infatti un transito avvenuto il 17 gennaio 1933 a solo 1 milione di chilometri.

READ  Questi sono i sintomi di una carenza di magnesio

COPYRIGHT RISERVATO © Copyright ANSA