Associazione Consumatori: Altri errori sulla ricevuta di Albert Heijn |  Economia

Associazione Consumatori: Altri errori sulla ricevuta di Albert Heijn | Economia

Nonostante le richieste dell’Associazione dei consumatori, Albert Heijn continua a mettere sullo scontrino offerte con il prezzo sbagliato. Il sindacato sta quindi indagando su un’azione legale contro il supermercato. Albert Heijn dice in una dichiarazione che è sorpreso.

Jumbo e Plus difficilmente commettono più errori inserendo importi errati sugli scontrini. Il sindacato afferma che questo è il risultato di intense discussioni tra il sindacato e questi supermercati.

Alla fine di aprile, l’Associazione dei consumatori ha riferito che per il terzo anno consecutivo era diventato chiaro che molto era andato storto con il prezzo indicato per gli articoli sullo scaffale e il prezzo addebitato alla cassa. Una delle sei offerte acquistate è stata valutata in modo errato al momento del pagamento. Nella maggior parte dei casi, questi errori vengono commessi a scapito del consumatore.

Il sindacato ha chiesto ai supers di risolvere i problemi entro il 30 giugno. La direzione di AH e Jumbo ha promesso che i clienti avrebbero ricevuto il prodotto gratuitamente con il prezzo sbagliato sullo scontrino. Assumevano anche i cosiddetti mystery shopper per rilevare errori e rimuovere segnali di prezzo errati.

È stato anche un successo al Jumbo. Inoltre, molti segnali di prezzo errati sono stati rimossi anche dalle filiali. “Ma Albert Heijn, nonostante le ripetute richieste dell’Associazione dei consumatori, non attraversa il ponte con rapporti di controllo aggiuntivi promessi”, ha affermato l’organizzazione dei consumatori.

Inoltre, ci sono ancora errori sullo scontrino, ci sono cartelloni pubblicitari nel negozio con prezzi non corretti da ottobre 2022 e AH non rispetta la garanzia del prezzo promesso. Ad esempio, i cassieri non sono a conoscenza della garanzia e il prodotto non viene restituito gratuitamente se lo scontrino non è corretto.

READ  La Camera non vede nulla nel dibattito politico sulla questione Arib con il presidente della Camera Bergkamp Politica

“Gli errori sulla ricevuta sono una pratica commerciale scorretta. Questo è il motivo per cui l’Associazione dei consumatori sta attualmente indagando su un’azione legale contro Albert Heijn per porre fine a questa situazione”, afferma la direttrice Sandra Molenaar. Inoltre, i tre supers del sindacato devono elaborare un piano per risarcire i clienti per le ricevute errate degli ultimi anni.

In un comunicato stampa, Albert Heijn si è detto sorpreso. “Siamo ancora in trattative con l’Associazione Consumatori, proprio perché riteniamo che qualsiasi prodotto con il prezzo sbagliato sia un prodotto di troppo. In Albert Heijn, negli ultimi mesi abbiamo apportato miglioramenti per garantire che i prezzi errati sulle offerte locali appartengano al passato.

Ad esempio, i clienti ricevono comunque il prodotto gratuitamente se identificano un prezzo errato, riferisce Albert Heijn. “Le nostre misurazioni mostrano anche che le misure che abbiamo adottato sono efficaci e che difficilmente si verificano più prezzi errati. Lo abbiamo condiviso anche con l’Associazione Consumatori. Ci rammarichiamo per le conclusioni dell’Associazione dei consumatori. Albert Heijn vuole parlare con il sindacato.

A cosa puoi prestare attenzione quando fai acquisti? 6 consigli:
1. Controlla la ricevuta. Se vuoi davvero sapere se stai pagando troppo, non c’è altra scelta che controllare la ricevuta.

2. Non vergognarti. Non è questo? Quindi non vergognarti di suonare il campanello.

3. Utilizzare uno scanner portatile. Con lo scanner manuale puoi vedere immediatamente se il prezzo sullo scaffale differisce dal prezzo che dovresti pagare

4. Confronta i supermercati tra loro. Se puoi scegliere e vuoi comunque pagare il prezzo più basso, confronta in anticipo i prezzi dei vari supermercati.

READ  SP e PvdA al calcio d'inizio delle elezioni comunali: "Non distogliere lo sguardo, ascolta"

5. Risparmia anche facendo acquisti intelligenti. Alcuni prodotti è meglio non comprare al supermercato. I prodotti per la pulizia e gli articoli come i detersivi sono quasi sempre più convenienti nelle farmacie

Guarda i nostri video di notizie più visti nella playlist qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *