Autotest meno affidabili rispetto a prima di omikron

Autotest meno affidabili rispetto a prima di omikron

Tutti conoscono un caso del genere o lo hanno sperimentato da soli: compaiono i sintomi della corona, ma il primo test è negativo. Solo un giorno o due dopo, tuttavia, nell’autotest compaiono due righe. Questo test sembra meno affidabile rispetto allo scorso anno. Non è di punto in bianco, secondo uno studio olandese appena pubblicato Il Bmj è stato pubblicato.

I ricercatori hanno confrontato i risultati dei test PCR di 6.500 persone che presentavano sintomi di Covid con i risultati degli autotest somministrati dai pazienti. La particolarità dello studio: è iniziato quando il delta era ancora dominante e si è concluso quando sono subentrate le varianti omikron (BA.1 e BA.2).

In un autotest rivisto (Clinitest, prodotto da Siemens Healthineers), la sensibilità è aumentata dall’80 al 67% durante questo periodo. In altre parole, quando l’omikron è diventato più prominente, l’autotest ha sollevato campanelli d’allarme meno spesso nelle persone con un test PCR positivo. Anche in altri due autotest (Flowflex di Acon Laboratories e MPBio di MP Biomedicals) i ricercatori hanno riscontrato che più spesso fornivano assicurazioni ingiustificate, ma non c’era un vero calo della sensibilità (che resiste all’analisi statistica).

Immunità

“Ci sono diverse possibili spiegazioni per la ridotta suscettibilità”, afferma Karel Moons, professore di epidemiologia all’UMC Utrecht e ricercatore principale dello studio. “Le proteine ​​sulla superficie delle varianti di omikron sono mutate, il che potrebbe rendere più difficile per gli attuali autotest il rilevamento del virus. Un’altra spiegazione: sempre più persone hanno sviluppato l’immunità attraverso l’infezione o la vaccinazione. Dopo un’infezione, è meno probabile che producano abbastanza virus per sottoporsi all’autotest.

La sensibilità inferiore è stata migliorata in questo studio non solo inserendo il tampone di prova nelle narici, ma prelevando prima un tampone dalla gola. Moons: “Se spalmi in più punti, è più probabile che raccolga abbastanza materiale virale. Speriamo che i produttori si mettano al lavoro su questo.

READ  oggi temporali e schiarite, sabato 28 poco nuvoloso, domenica 29 sereno »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *