La NASA sospenderà presto la missione Mars InSight e scoprirà il recente impatto di un meteorite – IT Pro – Notizie

L’agenzia spaziale statunitense NASA prevede di chiudere il Marslander InSight, lanciato quattro anni fa, entro sei settimane. All’ultimo minuto, il lander ha aiutato a cercare la fonte di un terremoto, che si è rivelato essere l’impatto di un meteorite.

Gli scienziati ora lo hanno determinato il terremoto di magnitudo 4 il 24 dicembre dello scorso anno è stato causato dall’impatto di un meteorite. Per giungere a questa conclusione è stato utilizzato il Mars Reconnaissance Orbiter, che vola intorno al pianeta. Ciò ha prodotto immagini del prima e del dopo l’evento, in cui è diventato visibile un cratere.

Si stima che il meteorite misuri da 5 a 12 metri. A quelle dimensioni, si sarebbe bruciato nell’atmosfera terrestre, ma non è il caso della sottile atmosfera di Marte. L’impatto ha creato un cratere largo 150 metri e profondo 21 metri. È probabilmente uno dei più grandi crateri mai scoperti dopo l’arrivo delle missioni scientifiche, secondo la NASA. Ci sono crateri molto più grandi su Marte, ma sono tutti molto più antichi e precedono qualsiasi missione su Marte.

Il Missione Marslander InSight è iniziato nel 2018. InSight è stato inviato su Marte per la ricerca a terra. La missione prevista si è conclusa nel 2020 ed è stata prorogata fino al 2022. La domanda era per quanto tempo InSight potesse rimanere attivo, poiché i pannelli solari su cui è dotato il Marslander sono sempre più ricoperti di polvere. Negli ultimi mesi, la quantità di elettricità da esso generata è diminuita in modo significativo, motivo per cui la NASA prevede di completare la missione del lander in sei settimane. InSight ha rilevato un totale di 1.318 Marsquakes.

READ  Il premio Nobel Anton Zeilinger smaschera le "spaventose" particelle di Einstein a Groningen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *