Cinque mesi di carcere per il direttore finanziario della Trump Organization

Cinque mesi di carcere per il direttore finanziario della Trump Organization

SCIMMIA

Notizie ONS

L’ex chief financial officer della Trump Organization Allen Weisselberg, 75 anni, è stato condannato a cinque mesi di carcere per aver aiutato la società a commettere evasione fiscale.

Weisselberg aveva lavorato per Trump dal 1970. Al processo, si è dichiarato colpevole di 15 conteggi. Ha così evitato la pena massima di 15 anni di carcere. Nell’ambito della sentenza ha già trasferito circa 2 milioni di euro tra tasse arretrate, multe e interessi.

Tra le altre cose, Weisselberg ha confessato di aver frodato la società tenendo fuori dai libri contabili della holding entrate extra, un appartamento a Manhattan e auto per sé e per le tasse scolastiche dei suoi nipoti. Lo stesso Trump non è sotto processo in questo caso.

Isola dei Rickers

Con un buon comportamento, può essere rilasciato dopo 100 giorni. Sta scontando la pena nella prigione di Rikers Island a New York. È noto per la violenza, l’uso di droghe e la corruzione tra il personale. “Lì entri in un sadico buco nero”, ha detto un ex detenuto all’agenzia di stampa Reuters.

Venerdì il tribunale di New York si pronuncerà contro l’organizzazione stessa. La società può essere multata fino a 1,5 milioni di euro.

Anche Weisselberg è sospettato lì una causa civile nei confronti della holding. La Trump Organization è sospettata di “gonfiare” i patrimoni della holding e dello stesso Trump.

READ  numero di ingorghi ora più alto rispetto a prima della corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *