Corona virus. 129 casi e cinque morti a Rimini, nella regione dei ricoveri in aumento • newsrimini.it

Sono 129 i nuovi casi di coronavirus a Rimini (contro le 176 di ieri), con un numero di sintomi molto limitato oggi: 37. E per il quinto giorno consecutivo, le guarigioni, oggi 88, sono inferiori alle nuove infezioni. Purtroppo c’è anche cinque morti: due riminesi di 56 e 96 anni, uno di Cattolica, 84, e uno di Coriano, 72; e una donna di 90 anni di Rimini.

Per quanto riguarda i casi di Rimini, 32 sono apparsi per sintomi; 84 per il tracciamento dei contatti, per lo più familiari e già isolati al momento della diagnosi; 3 per il test volontario; 6 test per categoria; 3 esami per ricovero; un test per tornare dall’Albania.

In Regione i nuovi casi sono 1.273 in più rispetto a ieri, su un totale di 10.990 tamponi eseguito nelle ultime 24 ore. La percentuale di nuovi positivi sul numero di tamponi prelevati da ieri è11,6%, visto che, come ieri, risente della diminuzione del numero di campioni prelevati nel fine settimana, e soprattutto sui casi per i quali si prevede una positività.

Tra i nuovi infetti, 613 sono asintomatici individuati nel contesto delle attività di ricerca e rintracciamento dei contatti regionali. Nel complesso, tra i nuovi aspetti positivi 355 erano già isolato quando si esegue il tampone, 494 sono stati identificati in focolai già noti. L ‘Medio Evo delle notizie positive di oggi si riduce a 40 anni.

Sui 613 asintomatico, 382 sono stati individuati attraverso l’attività di contatto di follow-up, 28 attraverso i test per le categorie di rischio introdotto dalla Regione, 21 con screening sierologico, dieci tramite e prova di pre-ammissione. Attraverso 172 caso è l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

READ  Spazio, ha rivelato il mistero dietro i cinque misteriosi oggetti catturati dalla ISS

Si può vedere la situazione dell’infezione nelle province Bologna, con 290 nuovi casi, e Modena (265); poi Rimini (129), Reggio Emilia (105), Ferrara (101); pertanto Cesena (85), Parma (82), Imola (78). Le province di Ravenna (55), Forlì (54), e Piacere (29).

Sono questi i dati – verificati alle 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’evoluzione dell’epidemia nella regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.036 tamponi molecolari, da a un totale di 3.088.607. A questi si aggiungono anche 29 test sierologici e 2954 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone nel loro insieme cura, Io sono 1.728 più di ieri e raggiungere un’altitudine di 175.556.

io casi positivi, ovvero i pazienti effettivi, ad oggi sono 42.773 (-487 rispetto a ieri). Tra questi, le persone isolamento della casa, o quelli con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o non hanno sintomi, totale 40.588 (-541), il 94,9% del numero totale di casi attivi.

Sfortunatamente, si registrano 32 nuove morti: 2 a Piacere (un uomo di 58 anni e un uomo di 63 anni); 1 a Reggio Emilia (una donna di 86 anni); 5 in provincia di Modena (tre donne – due su 88 e una su 92 – e due uomini, su 77 e 92); 15 in provincia di Bologna (7 donne – 77, 79, 81, 83, 90, 93 e 101 e 8 uomini – 64, 70, 71, 76, 77, 87, 91 e 92); 2 pollici Ferrara (una donna di 94 anni e un uomo di 64 anni); 2 in provincia di Ravenna (una donna di 92 anni e un uomo di 84 anni); 5 pollici Rimini. Niente morti nelle province di Parma e Forlì-Cesena.

READ  Paziente critico di Covid in assistenza ventilatoria: pronazione

In totale, dall’inizio dell’epidemia ci sono stati 9.869 morti nella regione.

Pazienti ammessi terapia intensiva sono 183 (+2 rispetto a ieri), 2.002 pollici altri reparti di Covid (+52).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono distribuiti come segue: 13 a Piacere (-1), 10 a Parma (numero stabile rispetto a ieri), 18 a Reggio Emilia (+1), 34 a Modena (-1), 44 bis Bologna (+2), 13 a Imola (invariato), 24 a Ferrara (invariato), 4 a Ravenna (+1), 2 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (invariato) e 17 a Rimini (invariato).

Questi i caso di positività nel territorio dall’inizio dell’epidemia, che non fanno riferimento alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 18876 a Piacere (+29 rispetto a ieri, di cui 18 sintomatici), 15884 a Parma (+82, di cui 59 sintomatici), 30072 a Reggio Emilia (+105, di cui 56 sintomatici), 40103 a Modena (+265, di cui 166 sintomatiche), 45,191 a Bologna (+290, di cui 151 sintomatici), 7447 casi a Imola (+78, di cui 33 sintomatici), 13.370 a Ferrara (+101, di cui 24 sintomatici), 17133 a Ravenna (+55, di cui 27 sintomatici), 8670 a Forlì (+54, di cui 35 sintomatici), 9.982 a Cesena (+85, di cui 54 sintomatici) e 21470 a Rimini (+129).

Durante questo periodo, continua con campagna di vaccinazione anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale sanitario e del Cra, compresi i pazienti ricoverati in residenze per anziani, nonché gli over 80 in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se hanno 80 anni o più. Da domani, oltre alle nuove forniture di dosaggio di Moderna e Pfizer-Biontech, si aggiungeranno anche quelle di AstraZeneca.

Si può seguire il conteggio progressivo delle amministrazioni effettuate in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https: //salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid. Con il nuovo Versione aggiornata è anche possibile sapere quanti sono seconde dosi amministrato.

READ  Coronavirus, come è cambiato: cosa dicono gli ultimi studi

A 15 anni sono stati somministrati insieme 261.802 dosi, di cui 3.080 Oggi; sul totale, 118.972 Io sono seconde dosi, cioè persone che hanno completato il corso di vaccinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *