Coronavirus, 203 nuovi casi e altre due vittime nella regione di Ravenna

203 nuovi casi di Coronavirus e altre due vittime nella regione di Ravenna. Dall’inizio dell’epidemia si sono registrati in Emilia-Romagna 324.394 casi positivi, 2.070 in più rispetto a mercoledì, su un totale di 34.925 campioni prelevati nelle ultime 24 ore. La percentuale di nuovi positivi sul numero di tamponi prodotti da mercoledì è del 5,9%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: tra le persone di recente contagio, 868 risultano asintomatiche individuate attraverso attività di tracciamento e screening dei contatti regionali. Complessivamente, dei nuovi positivi, 803 erano già isolati al momento dell’esecuzione del tampone, 866 sono stati identificati in focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi è di 43,9 anni.

Delle 868 asintomatiche, 564 sono state identificate tramite contact tracing, 52 tramite test per le categorie di rischio introdotte dalla Regione, 12 con screening sierologico, 28 tramite test pre-ospedaliero. È ancora in corso un’indagine epidemiologica per 212 casi. La situazione del contagio nelle province vede Bologna (351) e Modena (309); poi Ferrara (275), Rimini (259), Ravenna (203), Reggio Emilia (189), Forlì (143) e Parma (137); a seguire Cesena (98), il comune di Imola (62) e Plaisance (44). Sono i dati – verificati giovedì a mezzogiorno sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia nella regione.

A Ravenna

Per la provincia di Ravenna, giovedì sono stati registrati 203 casi: 114 uomini e 89 donne; 71 asintomatici e 132 con sintomi; 195 in isolamento domiciliare e 8 ricoverati in ospedale. In dettaglio: 122 della ricerca di contatti; 55 per i sintomi; 25 per test volontari; 1 test per ricovero. I campioni prelevati sono stati 2.247. Giovedì la Regione ha segnalato 2 decessi: un paziente di 87 anni e un paziente di 78 anni. Sono state segnalate circa 279 guarigioni. Il numero totale di casi diagnosticati dall’inizio del contagio nella regione di Ravenna è di 25.268.

READ  Coronavirus, dati oggi - 10.585 nuovi casi, tasso positivo del 3,2%. 267 altri morti

Nuovi casi distribuiti dal comune

8 Alfonsine
8 Bagnacavallo
5 Brisighella
2 Castel Bolognese
14 Cervia
13 Conselice
4 Cotignola
33 Faenza
10 Fusignano
15 Lugo
71 Ravenna
4 Riolo Terme
6 russi
1 Santagata sul Santerno
9 Solarolo

Nella regione

Nelle ultime 24 ore sono stati prelevati 21.102 campioni molecolari, per un totale di 3.900.448, a cui si aggiungono 149 test sierologici e 13.823 campioni rapidi. Quanto al numero totale di persone guarite, sono 2.020 in più rispetto a mercoledì e raggiungono 240.932.

I casi attivi, ovvero i pazienti reali, sono ad oggi 71.835 (-8 rispetto a mercoledì). Di questi, le persone isolate a casa o quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o non hanno sintomi, rappresentano un totale di 67.876 (+41), ovvero il 95,5% di tutti i casi attivi.

Purtroppo i nuovi decessi sono 58: 7 nella regione di Parma (3 donne di 72, 83 e 87 anni e 4 uomini di 80, 87 e 2 di 90 anni); 6 in provincia di Reggio Emilia (tre donne di 83, 87 e 94 anni e tre uomini di 75, 84 e 85 anni); 6 in provincia di Modena (una donna di 84 anni e 5 uomini, rispettivamente di 60, 61, 67, 75 e 91 anni); 15 in provincia di Bologna (5 donne di 68, 78, 85, 88 e 92 anni e dieci uomini: 71, 74, 79, 82, 86, 88 anni, due da 93 anni, due da 96 anni vecchio); 4 nel ferrarese (una donna di 85 anni e tre uomini, rispettivamente di 60, 80 e 92 anni); 2 in provincia di Ravenna (una donna di 78 anni e un uomo di 87 anni); 3 in provincia di Forlì-Cesena (3 uomini di 61, 83 e 89 anni); 15 a Rimini (cinque donne di 85, 86, 90, 91 e 94 e 10 uomini: 71, 74, 76, 79, tre di 84, 85, 86 e 94). Nessun decesso nella provincia di Plaisance. Dall’inizio dell’epidemia sono stati registrati 11.627 decessi nella regione.

READ  Celacanti: fossili viventi che durano cento anni

Sono 402 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (+5 rispetto a mercoledì), 3.557 quelli provenienti da altri reparti Covid (-54). Nell’area i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 7 a Plaisance (-1), 26 a Parma (numero invariato rispetto a mercoledì), 32 a Reggio Emilia (-1), 77 a Modena (+1), 127 a Bologna (+5), 28 a Imola (invariato), 36 a Ferrara (invariato), 19 a Ravenna (invariato), 10 a Forlì (-1), 9 a Cesena (+1) e 31 a Rimini (+1 ).

Sono i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che fanno riferimento non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 21.476 a Plaisance (+44 rispetto a mercoledì, di cui 30 sintomatiche) , 22.055 a Parma (+137, di cui 75 sintomatici), 39.440 a Reggio Emilia (+189, di cui 119 sintomatici), 55.678 a Modena (+309, di cui 173 sintomatici), 70.000 a Bologna (+351, di cui 254 sintomatici) , 11.326 casi a Imola (+62, di cui 30 sintomatici), 19143 a Ferrara (+275, di cui 67 sintomatici), 25.268 a Ravenna (+203, di cui 132 sintomatici), 13.022 a Forlì (+ 143, di cui 113 sintomatici), 16.047 a Cesena (+98, di cui 57 sintomatiche) e 30.939 a Rimini (+259, di cui 152 sintomatiche). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 13 casi, positivi al test antigene ma non confermati dal tampone molecolare.

Vaccini

Nel frattempo prosegue la campagna di vaccinazione anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale infermieristico e il Cra, compresi i pazienti ricoverati in residenze per anziani, la maggior parte già vaccinati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se hanno 80 anni o più e persone di 80 anni e più; Proseguono anche le prenotazioni e le vaccinazioni per il personale scolastico, universitario e per le forze dell’ordine. Sono riprese anche le prenotazioni e le vaccinazioni per le persone di età compresa tra 75 e 79 anni, dopo il via libera dell’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) sul vaccino AstraZeneca e l’autorizzazione di Aifa. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate può essere seguito in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento, che indica anche il numero di seconde dosi somministrate. Alle 15:00 erano state somministrate un totale di 746.666 dosi; del totale, 261.094 sono seconde dosi, cioè persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

READ  I filamenti cosmici possono contenere la materia "mancante" dell'Universo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *