Covid 4 maggio 2021 Emilia-Romagna: oggi bollettino sul coronavirus. Dati e infezioni

Bologna, 4 maggio 2021 – Continuano a diminuire, in Emilia Romagna, casi di positività al coronavirus. Oggi i nuovi casi sono 488 (ieri 641) con una percentuale di ritiri positiva a1,7% (ieri 5,8%). Ma il nodo della provincia di Bologna solo questo, tenendo conto anche dei contagi nella regione di Imola, ha raggiunto i 168 casi. La seconda provincia per contagi – per dare un’idea del divario – è Reggio Emilia che ne ha 62.

Covid a scuola, il report dei contagi in Emilia-Romagna

Per la regione, tuttavia, la settimana che si è conclusa è stata la settimana con i numeri più bassi negli ultimi sei mesi: ilimpatto è sceso a 136 casi ogni 100.000 abitanti. Ieri 641 nuovi casi su 11.062 tamponi, il 5,8%. Nel pomeriggio la Regione pubblicherà il bollettino covid oggi, 4 maggio: te lo daremo aggiornando questo articolo in tempo reale.

Le infezioni da Covid di oggi: Bollettino italiano del 4 maggio e dati sul Coronavirus dalle RegioniI colori delle regioni oggi: zona gialla in Emilia-Romagna, Marche e Veneto. Dati, Rt in salita

Bollettino del giorno

Io sono 488 nuovi casi dei coronavirus registrati oggi nella regione, di cui 199 asintomatici e 131 identificati tramite tracciamento dei contatti. La percentuale di positività dei tamponi trattati è corretta1,7%. Ma ciò che fa paura è che ora il ‘Caso Bologna‘, che da sola, in tutta la provincia e compresa Imola, ha raggiunto 168 nuovi casi. il vittime oggi sono 24, i casi attivi scendono sotto i 40mila (39.128). il ricoveri nelle unità di terapia intensiva che ora sono 213,6 in meno rispetto a ieri, e anche nei servizi non critici: sono 1.620,66 in meno rispetto a ieri. L ‘Medio Evo dei nuovi pazienti ha 36,5 anni.

Le vittime di oggi

Sfortunatamente, si registrano 24 nuove morti: 4 in provincia di Parmato (3 donne, rispettivamente di 73, 78 e 92 anni, e un uomo di 77 anni); 2 in provincia di Modena (i due uomini, di 57 e 78 anni); 5 in provincia di Bologna (4 donne, rispettivamente di 60, 81, 90 e 93 anni e un uomo di 83 anni); 3 in provincia di Ferrara (una donna di 33 anni e 2 uomini, entrambi di 73 anni); 1 a Ravenna (un uomo di 65 anni); 6 in provincia di Forlì-Cesena (3 donne, rispettivamente 85, 91 e 94 anni e 3 uomini, 74, 76 e 89 anni); 2 uno Rimini (le due donne, 68 e 89 anni). Si segnala inoltre il decesso, censito dall’ASL di Ravenna, di una donna di 87 anni residente a Marradi (Città Metropolitana di Firenze). Nessun decesso nelle province di Piacere e Reggio Emilia. Dall’inizio dell’epidemia sono stati registrati 12.940 decessi nella regione.

READ  Il Giornale - Exor in Cina con Hermès: gli Agnelli debuttano nella moda

Ricoveri

Continuano a diminuire i ricoveri negli ospedali dell’Emilia-Romagna: nei servizi medici ci sono 1.620 pazienti, 66 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva 213 pazienti, 6 in meno rispetto a ieri, distribuito come segue: 9 a Piacere (numero invariato rispetto a ieri), 15 a Parma (-2), 27 bis Reggio Emilia (-2), 30 a Modena (-4), 58 a Bologna (+2), 11 a Imola (invariato), 21 a Ferrara (-2), 13 bis Ravenna (invariato), 6 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 17 a Rimini (+2).

Mappa per provincia: sintomatica e asintomatica

Ecco come vengono distribuiti i 488 nuovi casi di oggi: 35 a Piacere (di cui 22 sintomatici), 19 a Parma (di cui 9 sintomatici), 62 a Reggio Emilia (di cui 23 sintomatici), 51 a Modena (di cui 43 sintomatici), 155 a Bologna (di cui 91 sintomatici), 13 casi a Imola (di cui 5 sintomatiche), 14 a Ferrara (di cui 6 sintomatiche), 30 a Ravenna (di cui 22 sintomatici), 32 anni Forlì (di cui 23 sintomatici), 30 a Cesena (di cui 24 sintomatiche) e 47 a Rimini (di cui 21 sintomatici). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, positivi al test antigene ma non confermati dal tampone molecolare.

La Regione ha realizzato uno studio statistico sui contagi a scuola, da zero a 18 anni e anche tra insegnanti e professori. Dei 337.637 nuovi casi rilevati tra il 14 aprile e il 2 maggio, 28.644, ovveroL’8,5% riguarda gli studenti (la percentuale più alta è nella scuola primaria e secondaria) e1,3% del personale docente. Ecco tutti i dati dell’approfondimento.

Vaccini

A 15 anni sono stati somministrati nel loro insieme 1.755.176 dosi; sul totale, 589.362 Io sono seconde dosi, cioè persone che hanno completato il corso di vaccinazione.

Nel frattempo, il file campagna di vaccinazione si prepara ad una forte accelerazione con l’arrivo di nuove dosi di vaccino previsto per maggio. Tra trenta giorni, dal 27 aprile al 27 maggio, tra consegne già effettuate e prossime, arriveranno in regione più di un milione di dosi di vaccino. Dopo la distribuzione alle aziende sanitarie il 27 aprile di 185.720 dosi, la distribuzione è iniziata a maggio, mese in cui sono attese 843.590 dosi dai quattro diversi produttori attualmente autorizzati. Alle 18 sono state somministrate 25.307 dosi, portando il totale dall’inizio della campagna a 1.738.015.580.294 cittadini hanno completato il ciclo di vaccinazione.

READ  Ristoro e ristoro decreto bis: dall'Imu all'IVA, stop e dilazione delle tasse

Grafici di tendenza

Di seguito le tabelle, pubblicate dalla Regione, sull’andamento settimanale dei contagi da coronavirus con un focus sulle condanne scolastiche

immagine

Emilia-Romagna, diminuisce l’incidenza settimanale

Il declino, seppur lento, diimpatto infezioni da coronavirus in Emilia Romagna: la settimana scorsa, dal 26 aprile al 2 maggioe di Quasi 136 per 100.000 abitanti. La settimana precedente era 146 e la settimana prima 160.

La regione, che è stata sottoposta a severe restrizioni per più di un mese e mezzo, sta “ respirando ” anche in termini di pressione ospedaliera: numero di ricoverato in ospedale complessivamente scende sotto i duemila per la prima volta dalla fine di ottobre. Ad oggi, 219 pazienti sono in terapia intensiva e 1.687 persone (1.906 in totale) in altri reparti Covid. Anche il numero delle vittime è il più basso da circa sei mesi, anche se rimane drammaticamente alto: nell’ultima settimana, 115 pazienti sono morti per Covid-19. Per trovare una cifra più bassa bisogna risalire all’ultima settimana di ottobre (86 vittime).

L’incidenza delle infezioni per 100.000 abitanti diminuisce nel complesso Provincia tranne due: l’area metropolitana di Bologna e Piacenza. il Bolognese nella settimana appena conclusa ha registrato un’incidenza di 134 casi (contro i 125 della settimana precedente). Piacere è a 105, reduce da due aumenti consecutivi (da 98 del 19-25 aprile e da 91 del 12-18 aprile). Tutte le province sono ben al di sotto della soglia critica di 250 casi ogni 100.000 abitanti: Forlì-Cesena resta il territorio con la maggiore incidenza (183), seguita da Reggio Emilia (176), Rimini (162), Modena (136), Bologna (134), Ravenna (122), Parma (119), Plaisance (105), Ferrara (69).

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (14 aprile 2021)

Coronavirus, altre notizie

Vaccini per i guariti da Covid: una singola dose in Emilia-Romagna

Giovane madre uccisa da covid a Bondeno

Vaccini Marche: seconda dose ritardata per 5mila persone

Vaccinazioni di caos, i fucilieri stanno arrivando

Riapertura di Covid, Viale: “Cresce l’indice Rt, ma è un rischio accettabile per i giovani”

Colori della regione: zona gialla in Emilia-Romagna, Marche e Veneto. Dati, Rt in salita

Vaccini Italia, Figliuolo: “AstraZeneca anche per gli under 60 se vogliamo raggiungere l’obiettivo”

Covid e viaggi: l’UE propone nuove regole. Meno restrizioni e test per i bambini

Covid, scuola estiva anche senza insegnante. Principale: “Laboratori, no lezioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *