Covid: bollettino di oggi sul coronavirus in Italia. Area dati per regione

Roma, 14 febbraio 2021 – Cresce l’attenzione sulla curva i Covid contagio. Il varianti di coronavirus si insedia nel Paese e in molte regioni la tendenza è in aumento. Il newsletter di ministero della Salute aggiornerà nel tardo pomeriggio i dati sul numero totale dei casi, attualmente positivi, decessi, ricoveri, ricoveri e terapia intensiva. E oggi sono scoppiate polemiche dopo le parole di Walter Ricciardi, consigliere del ministro Roberto Speranza, che ha chiesto un “blocco immediato e totale”, dichiarandosi contrario alla riapertura degli impianti sciistici. Posizione sullo sci ribadita dalla Cts, secondo la quale: “Non ci sono condizioni”.

Variante inglese: domande e risposte

Bollettino del 14 febbraio

I dati aggiornati e la tabella in Pdf verranno pubblicati qui non appena disponibili

Indice rt regionale aggiornato: Italia a 0,95

Le regioni / Emilia-Romagna

Nel Emilia romagna, su oltre 16.000 campioni prelevati, 1.323 nuovi positivi. Io sono 41 i morti registrato nelle ultime 24 ore. Si può vedere la situazione dell’infezione nelle province Bologna con 311 nuovi casi e Modena (229); poi Rimini (126), Reggio Emilia (121), Ravenna (95), Parma (90), il territorio di Cesena (76), Ferrara (74), la provincia di Imola (72). Seguono Piacenza (67) e la regione di Forlì (62). Nelle ultime 24 ore sono stati prelevati 10.639 campioni molecolari, per un totale di 3.177.316, oltre a 36 test sierologici e 6.177 campioni rapidi. Sono 171 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (gli stessi di ieri), 1.911 quelli degli altri reparti Covid (+23).

Puglia

Nel Puglia su 7.274 test eseguiti sono stati identificati 732 casi positivi, di cui 311 in provincia di Bari, 77 in provincia di Brindisi, 64 in provincia di BAT, 115 in provincia di Foggia, 44 in provincia di Lecce, 116 in provincia di Taranto, 6 residenti fuori regione. Un caso di provincia di residenza ignota è stato riclassificato e assegnato. Sono stati anche registrati 17 morti. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.435.404 esami, 89.903 pazienti sono stati curati e 41.654 sono attualmente casi positivi.

READ  è buono e giusto

Toscana

Nel Toscana i casi positivi al coronavirus hanno raggiunto 143.375, 725 in più rispetto a ieri (705 confermato da tampone molecolare e 20 da test rapido dell’antigene). Ad oggi sono stati prelevati 11.852 tamponi molecolari e 4.288 tamponi antigenici rapidi, di cui il 4,5% è risultato positivo. Gli attuali positivi sono oggi 12.165, + 2,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 823 (9 in più), di cui 130 in terapia intensiva (1 in più). Oggi si registrano 17 nuovi decessi.

Zona arancio, la Toscana rischia tre settimane

Veneto

Il Veneto, nelle ultime 24 ore, registra 515 nuovi casi. C’è anche 9 nuovi decessi, con un totale di 9.498 vittime. Il calo del numero di pazienti, fissato a 24.814, 114 in meno rispetto a ieri, prosegue lentamente. E anche i dati clinici sono in calo, con 5 pazienti in meno nei reparti non critici (1.438 pazienti ricoverati), ma i ricoveri in unità di terapia intensiva sono aumentati da 2 a 151.

Mercato

Nel Mercato è stato identificato 405 nuovi casi, Il 17,1% dei 2.371 tamponi trattati durante l’addestramento per nuove diagnosi; il giorno prima i risultati positivi erano 515, pari al 23,5% dei 2.189 test effettuati. Il totale dei punti positivi dall’inizio della crisi pandemica è così salito a 60.808. I nuovi positivi sono stati individuati 66 nella provincia di Macerata, 189 in provincia di Ancona, 60 a Pesaro-Urbino, 9 a Fermano, 21 in provincia di Ascoli Piceno e 10 fuori regione. Questi casi includono 41 soggetti sintomatici. Anche ieri sono stati eseguiti 858 test antigeni e rilevati 55 casi positivi (6,4%), che saranno sottoposti al tampone molecolare, e 2199 nel percorso curato, numero che aumenta il positivo complessivo / testato al 14,5%, contro il 10,4 % il giorno prima.

READ  L'uccisione degli uccelli a Capodanno a Roma

Alto Adige

Nelle ultime 24 ore Alto Adige Io sono 8 persone sono morte. io i nuovi casi registrati ieri sono 395 su 5.829 tamponi trattati. Le positività sono 290 su 2.775 tamponi molecolari esaminati e 105 su 3.054 test antigenici eseguiti. La pressione sugli ospedali aumenta: 255 sono pazienti covidi ricoverati in reparti normali, 45 quelli in terapia intensiva e 163 quelli che si trovano in istituti privati ​​convenzionati. Oggi il governatore dell’Alto Adige, Arno Kompatscher, ha ribadito: “La situazione è gravissima, uscite il meno possibile, restate a casa”. Da oggi, e almeno fino al 28 febbraio, ci sarà un difficile blocco nella provincia autonoma di Bolzano.

Umbria

Altro dieci morti di Covid in Umbria, dopo le dieci di ieri e le 12 dell’altro: sono 32 in tre giorni e 904 dall’inizio della pandemia. Il territorio in questa fase è interessato dalla diffusione delle varianti. Secondo i dati regionali aggiornati al 14 febbraio, cle persone ricoverate continuano a crescere: sono 535, quattro ieri, di cui 84 ​​(uno in più) in terapia intensiva. IL ci sono 292 nuovi casi positivi, su 3.070 test antigenici e 3.474 tamponi molecolari analizzati, con un tasso complessivamente positivo più o meno invariato (4,46%) e 8,4 rispetto ai soli test molecolari (ieri 7,5). I guariti sono 198 e gli attualmente positivi 8.166.

Le altre regioni

Nel Friuli-Venezia Giulia 174 infezioni e 11 morti.

Orange Liguria, ma ristoranti aperti per San Valentino in Occidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *