“Crescente domanda di marchi fissi”

“Nei Paesi Bassi, sempre più persone torneranno ai marchi fissi. Attualmente siamo forti del marchio Special che abbiamo progettato noi stessi. Ora vogliamo iniziare con questo in Francia, ma con le mele francesi. Lo afferma il vicedirettore Karseboom della Fruitagency Holland di Barendrecht. Dal novembre 1987, questa azienda abbastanza giovane ha sede nel nuovo World Fruit Center. Prima di allora, Fruitagency si trovava sullo Ziedewei a Barendrecht, ma lo spazio era sempre più carente. Fruitagentuur impiega un totale di 25 persone, sette delle quali lavorano nelle vendite.

Vicedirettore della Fruitagency MJ Karseboom

Fruitagency ha un proprio ufficio in Spagna. Da lì, la frutta spagnola viene acquistata e controllata prima di essere trasportata nei Paesi Bassi. Alla fine dell’anno, quando inizia la stagione spagnola degli agrumi, l’azienda è uno dei maggiori importatori di agrumi. In qualità di importatore esclusivo, commercializza, tra l’altro, arance Especial. Inoltre, vengono vendute anche nettarine e pesche. Attualmente dalla Spagna vengono importati angurie, meloni gialli, prugne e cipolle. La maggior parte dei piccoli frutti spagnoli ha lo stesso livello di prezzo dell’anno scorso. Le prugne sono più costose a causa di un raccolto minore, mentre le cipolle sono un po’ più economiche a causa di una fornitura maggiore. Le cipolle non vengono confezionate in piccole confezioni da Fruitagency Holland, ma vanno direttamente ai pelapatate, ai piccoli confezionatori e ai grossisti.

Il nuovo World Fruit Center di Barendrecht

In Italia, Fruitagency dispone di ottimi spedizionieri che forniscono una buona qualità. Dall’Italia arrivano alcuni prodotti che portano il marchio di qualità della Fruitagency, come Salvi. “Salvi ha una buona reputazione nei Paesi Bassi”, afferma Karseboom. “Le importazioni predominanti dall’Italia sono le nettarine e le pesche, che arrivano sia confezionate che in vaschetta. I maggiori acquirenti sono catene di negozi e grossisti.

READ  Il Giornale - Friedkin porta Milik. Dzeko per la Juve

Con Fruitagency “Buon pomeriggio”

La scorsa stagione Fruitagency Holland ha importato molti kiwi e mele dal Cile. La maggior parte è arrivata a Rotterdam. Subito dopo l’arrivo, molti vengono portati nei propri magazzini frigoriferi presso l’asta ZHZ per essere distribuiti da lì. Tra le mele, sono in aumento soprattutto le mele rosse. Le mele rosse più comuni erano le varietà Red Delicious e Red Spure. Molte mele provenivano dalla co-esportazione e l’uva dal mercato commerciale di Sept Amigos. Al di fuori del Cile, vengono importate molte arance Navel brasiliane.

Salvi, il marchio esclusivo

Fonte: Primeur 19 – Volume 02 – 30 giugno 1988

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *