Da quando gli studenti devono confutare l’ignoranza di un insegnante?

Da quando gli studenti devono confutare l’ignoranza di un insegnante?

Lale Gul

Un docente di sociologia all’UvA, Laurens Buijs, si è recentemente lamentato sulla sua rivista universitaria foglio sull’esclusione dei dissidenti, la normalizzazione delle “idee radicali risvegliate” e la “monocultura ideologica” recentemente creatasi nella sua facoltà. Scrive che il suo dipartimento lo fa sentire sempre più una persona cattiva che non ha diritto alla propria opinione dissenziente, a causa della “crescente correttezza politica” e di una “ideologia dogmatica di sinistra” che domina tutto.

Tuttavia, quando ho deciso di leggere il suo pezzo (di opinione), sono rimasto perplesso. Ad esempio, afferma che la sua ricerca sulla correlazione tra Islam e violenza anti-gay è diffidata dall’UvA e che non riceve alcun finanziamento o supervisione per essa: “Come critico delle tendenze omofobiche all’interno dell’Islam, sono stato spesso liquidato come un “nazionalista gay” – qualcuno che userebbe l’emancipazione gay per un’agenda nazionalista.

Se questo è davvero il caso, questa è ovviamente una cosa negativa, in cui i casi non possono più essere indagati liberamente, ma possono ancora esistere solo indagini desiderate con i risultati desiderati.

Ma al di là di questo punto, suo unico esempio concreto, il resto del suo articolo non convince. Inoltre, alcune dichiarazioni di Buijs su Twitter sono altamente discutibili e del calibro di Willem Engel. Ad esempio, afferma “per la sua esperienza in studi scientifici e tecnologici” di essere contro i vaccini mRNA, e ritwitta l’emittente di notizie false Robert Malone, che parla di varianti corona “che infetterebbero più rapidamente le persone vaccinate”.

In un’università dovrebbe esserci certamente spazio per punti di vista e convinzioni differenti, ma ciò non significa che un’università debba tollerare imprecisioni dannose, notizie false e teorie del complotto da parte dei suoi professori, soprattutto se qualcuno afferma erroneamente di avere competenze scientifiche in questo settore. . Se fosse davvero così, Buijs avrebbe pubblicato un articolo sensato, ma si limita a un articolo di opinione e tweet gratuiti.

READ  SECONDA ONDA di contagi, il virologo CAPUA ha la ricetta per contrastarlo. Ecco come »ILMETEO.it

Ma non è ancora tutto. Buijs twitta: “David Icke è nel suo elemento. Declamare aspramente la tirannia di Rutte. E non biasimarlo. E: “Conosco il lavoro di David Icke da anni e trovo molto ristretto il modo in cui il mainstream respinge questo interessante pensatore spirituale”. E: “Sono spirituale e credo in Dio, nella reincarnazione, nei fantasmi, negli UFO. eccetera.’ A prima vista, Buijs farebbe meglio a unirsi al Mother Heart Movement o all’antisemita FvD, piuttosto che insegnare in un’università di grande reputazione.

Maggiormente nega l’esistenza di persone non binarie e afferma, ancora una volta a torto, che non ha basi scientifiche. Per questo gli studenti e la sua stessa facoltà si sono allontanati da lui. Se un insegnante nega l’esistenza degli omosessuali, posso immaginare che anche questo gruppo si senta discriminato.

C’è spazio in un’università per dibattiti inutili che potrebbero essere risolti in due minuti di googling? Dovresti discutere con qualcuno o considerarlo il tuo sparring partner a pieno titolo se non è aperto a una confutazione qualitativa e lo ignora? Come avviene nella scienza dei vaccini?

Da quando ci si aspetta che studenti o colleghi di un’università confutino l’ignoranza di un insegnante? È chiaramente uno che non si lascia convincere dai fatti e non vede che ha torto. Stai parlando di qualcuno che scriverà ancora articoli nel 2023 sull’inaffidabilità dei vaccini a mRNA.

Un professore che twitta dicendo che l’università sta mettendo a repentaglio la sua ‘sicurezza’ perché i suoi colleghi stanno prendendo le distanze dalle sue idee, e dice che ora ha paura che gli studenti gli lancino uova e torte, come studente che non potevo prendere sul serio a tutti.

READ  Ecco quanto è contagioso un mal di freddo e come liberarsene | Salute

Spero che gli UFO vengano a salvarlo.

Lale Gul scrive una rubrica per Het Parool ogni settimana. Leggi tutte le sue colonne qua dietro.

Commento? [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *