Dopotutto, tre asteroidi non rappresentano un pericolo per la Terra, ma uno si rivela essere più pericoloso

Dopotutto, tre asteroidi non rappresentano un pericolo per la Terra, ma uno si rivela essere più pericoloso

Grazie agli astronomi di Groningen, l’elenco degli asteroidi che potrebbero schiantarsi sulla Terra nel prossimo secolo è diventato un po’ più breve.

Come un asteroide o cometa tocca la terra, questo può avere enormi conseguenze – chiedi ai dinosauri† Per questo l’agenzia spaziale europea ESA e la sua controparte americana NASA stanno organizzando a Elenco dei rischi con asteroidi che hanno la possibilità di colpire il nostro pianeta entro cento anni. Di recente sono state cancellate tre copie di questo elenco, che a un esame più attento non presenta alcun pericolo per noi.

Ciò è stato possibile grazie al lavoro dell’astronomo di Groningen Teymoor Saifollahi e colleghi. Lei proiettato centinaia di migliaia di fotoalla ricerca dei cosiddetti oggetti vicini alla Terra: piccoli oggetti che si avvicinano alla terra nella loro orbita attorno al sole.

Diecimila asteroidi candidati

Le foto su cui si è concentrata la ricerca esistevano già, sono state scattate negli ultimi anni con il Telescopio per rilievi VLTun telescopio con uno specchio di 2,61 metri in Cile, e il suo accompagnamento OmegaCAM, una fotocamera da 268 megapixel. “Queste foto sono in un archivio; gli astronomi le usano, ad esempio, per studiare le galassie”, ha detto Saifollahi. “Li abbiamo cercati per cecchini vicini alla Terra.”

Nelle foto, gli astronomi hanno trovato diverse decine di migliaia di asteroidi, non tutti vicini alla Terra. Circa diecimila di questi asteroidi non corrispondevano agli asteroidi conosciuti. Ora sono classificati come asteroidi candidati. La ricerca futura dovrebbe rivelare quali sono reali e quali no.

nessun pericolo

Inoltre, le osservazioni di Saifollahi e del suo team hanno permesso di determinare meglio le orbite di alcuni oggetti vicini alla Terra potenzialmente pericolosi. Tre di loro, 2018 GN, 2019 DP e 2020 BM6, si sono rivelati non avere alcuna possibilità di entrare nel prossimo secolo.

READ  l'incidenza è aumentata bruscamente a 241, Rt è scesa a 1,13

quattro parenti

Prendi DP 2019. Questo asteroide è stato, come suggerisce il nome, scoperto nel 2019. Anche i Groninger hanno trovato lo stesso asteroide in una foto del 2017, dove fino ad allora era passato inosservato. Queste due osservazioni mostrano che 2019 DP rimane abbastanza lontano dalla Terra per non minacciarci.

bello spettacolo

Un altro vicino alla Terra, FM2 del 2021, si è rivelato avere maggiori possibilità di colpire la Terra di quanto si pensasse in precedenza. Ma Saifollahi ha detto in tono rassicurante: “Si tratta di un oggetto con un diametro di 3 metri. Non sarà la cosa più pericolosa di sempre. Quando un tale asteroide passa attraverso l’atmosfera terrestre, si rompe in pezzi, gran parte dei quali poi brucia nell’atmosfera. Sarà un bello spettacolo piuttosto che un disastro.

E anche se un oggetto di 10 piedi (3 metri) dovesse colpire la Terra nella sua interezza, non stiamo parlando di una catastrofe che distruggerebbe completamente il pianeta, ha aggiunto Saifollahi. “Danneggia un’area delle dimensioni di una città o anche più piccola. Ciò non significa che colpirà una città, ovviamente. La terra è coperta per il 70% da acqua e gran parte della terra non è nemmeno densamente popolata.

I Groninger non hanno affatto trovato il prossimo “assassino di dinosauri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *